F1 | La Williams salterà il primo giorno di test invernali

La Williams non si presenterà a Barcellona il 18 febbraio come le altre squadre, saltando così una prima, importantissima, sessione dei test prestagionali. La causa è, come confermato da Claire Williams, un ritardo nella costruzione della monoposto.

foto: f1i.com

“Purtroppo dovremo posticipare il nostro ingresso ai test di Barcellona a martedì”, ha dichiarato la Williams. “Abbiamo avuto un inverno molto impegnativo a Grove per preparare la FW42 e, malgrado gli sforzi di tutti, abbiamo bisogno ancora di un po’ di tempo prima che la monoposto sia pronta per correre”. La scuderia di Wantage, reduce da un 2018 assolutamente sottotono, spera in un riscatto per questa stagione; a giudicare dalle premesse, tuttavia, la partenza non sarà delle migliori e il lavoro da fare durante il 2019 sarà indubbiamente tanto.

“La nostra priorità assoluta è assicurarci sempre di portare in pista una macchina che sia il meglio possibile, e a volte ci vuole più tempo di quanto ci si aspetti o di quanto ci piaccia. Non è l’ideale, ovviamente, ma non è nemmeno la fine del mondo”, ha continuato Claire Williams. “Naturalmente dovremo sfruttare al massimo i sette giorni di test che ci restano per preparare la monoposto al meglio in vista della prima gara”.

La squadra britannica, che per quest’anno ha investito in una line-up tutta nuova – con George Russell, campione di F2 2018, e Robert Kubica, al ritorno dopo diversi anni di stop – ha anche apportato cambi all’infrastruttura nella speranza di rigirare, nel 2019, la sorte deludente degli ultimi anni. Per questo, i test prestagionali che avranno luogo a Barcellona saranno fondamentali per avviare al meglio il progetto della scuderia.

Rubrica Fellon | Williams e McLaren: le nobili decadute

mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.