F1 | L’accordo tra Red Bull e Aston Martin terminerà a fine 2020

La Red Bull ha annunciato che l’accordo con Aston Martin finirà alla fine del Campionato del Mondo di Formula 1 del 2020. Dal 2021 l’Aston Martin entrerà in Formula 1 al posto della Racing Point.

aston martin red bull 2020
Fonte @Red Bull Racing

Dopo quattro anni, Red Bull e Aston Martin termineranno la partnership alla fine della stagione di Formula 1 2020.

Con un comunicato stampa la Red Bull ha confermato la fine dell’accordo con Aston Martin, che era vincolata da una clausola di esclusività in Formula 1 con il team austriaco.

Non è un annuncio inaspettato dal momento che, a partire dal 2021, Aston Martin entrerà in Formula 1 al posto della Racing Point.

Infatti, nel comunicato la Red Bull precisa: “La collaborazione con Red Bull ha permesso ad Aston Martin di generare gli investimenti necessari per rifinanziare e perseguire opportunità alternative all’interno di questo sport”.

“Red Bull Advanced Technologies continuerà a lavorare con Aston Martin per consegnare l’hypercar Valkyrie, con le prime vetture in consegna alla fine dell’anno”.

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Red Bull e Aston Martin in questi quattro anni di partnership hanno ottenuto 12 vittorie, 50 podi e sei pole position.

Auguriamo ai dipendenti e agli azionisti di Aston Martin tutto il meglio per il futuro e la nostra attenzione rimane sulla collaborazione per tutta la stagione 2020 e sulla fine della nostra partnership ad un livello elevato”, conclude Red Bull.

Seguici su Instagram 

F1 | Sky trasmetterà tutte le sessioni dei test prestagionali!

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.