F1 | L’Alfa Romeo Alfetta torna a Silverstone: la prima Regina aprirà la parata dei piloti

A quasi 70 anni dalla prima vittoria in Formula 1, torna a ruggire, sul circuito di Silverstone, la prima Regina della serie motoristica più importante al mondo, l’Alfa Romeo 158s.

Alfa Romeo Alfetta

Alfa Romeo Alfetta
Fonte: Bialbero

La storia

È il 13 maggio 1950. La neonata serie Formula 1 muove i suoi primissimi passi sul circuito di Silverstone, in Gran Bretagna. Alfa Romeo Alfetta 

Sotto gli occhi vigili di Re Giorgio VI, due Regine stanno per essere incoronate. Elisabetta, figlia del Re, che di lì a poco avrebbe ereditato il trono, e l’Alfa Romeo 158s denominata Alfetta.

Entrambe mosse da un destino comune. Entrambe destinate a regnare.

L’Alfetta, chiamata così per via delle sue dimensioni ridotte, non è nuova nelle corse. Il suo nome è già quasi leggenda. Domina le corse di tutto il mondo dal 1938, anno in cui è stata creata da una piccola scuderia preparatrice delle vetture di Arese, la Scuderia Ferrari.

Dopo 13 anni di vittorie, una guerra in mezzo e tanti cavalli guadagnati nel corso dello sviluppo, la 158s si presenta a Silverstone come la legittima erede al trono di un nuovo regno, quello della Formula 1.

La superiorità non tarda a farsi vedere, il motore da 1500cc  ad 8 cilindri sviluppa 325 cavalli che la spingono a quasi 300km/h.

È piccola, maneggevole, veloce. Nino Farina, l’illustre italiano alla sua guida, porta la nuova Regina in trionfo.

E non sarà l’unico: la 158s vince sei delle sette gare in campionato. L’unica che non vince è quella di Indianapolis, ma solo perché non viene iscritta. L’Alfetta è la prima grande Regina del motorsport. Nino Farina è il primo campione del mondo di Formula 1. Altri tempi certo, altre suggestioni, miti e leggende, ma la Formula 1 fa sognare ancora.

Quasi 70 anni sono passati da quel giorno immerso nella storia. Quasi 70 anni di piloti, auto, battaglie ed emozioni, ma tre cose non sono cambiate: Silverstone è ancora una tappa del mondiale di Formula 1, la Regina Elisabetta II è ancora seduta sul trono, e l’Alfetta, dopo un lungo pensionamento, tornerà a ruggire ancora.

Driver’s parade

Kimi Raikkonen, pilota dell’Alfa Romeo Racing, aprirà la consueta parata dei piloti di Domenica a bordo proprio dell’Alfa Romeo 158s. Nella terra di Re e Regine, ci sarà spazio anche per la prima tra le prima, per la Regina tra le Regine.

Appuntamento alle 12:30 quindi, per non perdersi neanche un secondo del mito a quattro ruote che ha contribuito a rendere grande questo sport.

seguici anche su Telegram 

F1 | Haas risponde a Rich Energy: “Non intendiamo commentare”

Alessio Arcidiacono

Studente magistrale di Economia. Da sempre appassionato di Formula 1, sogna di lavorare nella massima serie del motorsport.