Categorie: Aurora Formula 1

F1 | L’anteprima Pirelli del GP d’Austria

La Formula 1 torna in pista per il primo appuntamento back to back della stagione. Pirelli così si prepara rapidamente per il GP d’ Austria. Vediamo insieme quale è la resa attesa dalle gomme al Red Bull Ring, il giro più corto del campionato.

Pirelli Motorsport

Le caratteristiche del tracciato

L’attuale configurazione del Red Bull Ring è quella del 2014, anno del ritorno della gara in campionato. Come dicevamo, si tratta del giro più breve (ma non più rapido in termini di velocità media sul giro) del campionato. Il record in gara è detenuto da Kimi Raikkonen su SF71H, ma in qualifica si è raggiunto anche l’1:03.130. La pista, caratterizzata da diversi cambi di elevazione e da una superficie liscissima, enfatizza così trazione e frenata. Bassissime aderenza e abrasione verrano compensate, in termini di degrado gomme, dalle alte temperature previste in questo weekend. Il carico e lo stress che cade sui pneumatici è tuttavia disomogeneo. La maggior parte delle curve sono infatti a destra, ma le due più impegnative (nel terzo settore, il più tecnico) sono a sinistra ed esercitano quindi carico a freddo sulle ruote.

La scelta delle mescole GP Austria Pirelli

Il GP di Francia e quello d’ Austria, come nel 2018, condividono le stesse mescole: C2 hard, C3 medium e C4 soft. I piloti dei top team hanno, stranamente, effettuato scelte molto diverse rispetto ai treni a disposizione per il weekend. Questo potrebbe differenziare di molto le strategie di sosta e gestione, anche se una one-stop rimane la più papabile e gettonata. Di seguito, il commento di Mario Isola sulle aspettative Pirelli per il GP d’ Austria.

“Come nel 2018, le tre mescole nominate per l’Austria sono le stesse della Francia, con i due gran premi separati solo da una settimana. Quest’anno, però, le mescole sono spaziate in modo più uniforme e questo dovrebbe consentire una maggiore varietà di strategie e gare più entusiasmanti. Spielberg è un circuito particolare, con diverse curve “cieche” ed elementi imprevedibili come il traffico in pista e il meteo. È un tracciato molto corto, sul quale è fondamentale avere il giusto set-up per utilizzare al meglio i pneumatici e sfruttare le diverse occasioni che si possono presentare, anche in termini di tattica. In passato, su questo circuito si sono verificati degli episodi di blistering, ma contiamo di minimizzare il problema con le specifiche 2019″.

Informazioni tecniche

  • Pressioni minime alla partenza: 23,5 psi (ant.) | 19,5 psi (post.)
  • Camber massimo: -3,50° (ant.) | -2,00° (post.)

F1 | GP Francia – Analisi post gara Pirelli: strategia vincente della Ferrari, che permette a Vettel di fare il giro veloce


Condividi

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.

Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

F1 | La logistica della Formula 1: la corsa dietro le quinte

Cosa succede tra un weekend di gara e l’altro in Formula 1? Come arrivano a destinazione tutti i materiali del…

2 ore fa

F1 | La Red Bull realizza il primo pit stop a zero gravità

In Russia il team Red Bull ha eseguito un pit stop in assenza di gravità. Ha utilizzato la RB1 perchè…

3 ore fa

F1 | La McLaren fiorisce in Brasile e festeggia in Inghilterra

McLaren, una scuderia rinata, che conquista il primo podio in F1 dopo 5 anni. Tutto sembra funzionare al meglio, un…

3 ore fa

Formula E | ROKiT nuovo title sponsor Venturi Racing

La scuderia monegasca ha firmato un contratto triennale di sponsorizzazione con l'azienda di telecomunicazioni ROKiT ROKiT Venturi Racing Alla vigilia…

7 ore fa

F1 | La FIA interviene nuovamente: obbligatorio un secondo flussometro sulle vetture

Continuano le indagini della FIA sul flusso di benzina nella camera di combustione: per l'ultimo appuntamento del 2019 ad Abu…

8 ore fa

“Le Mans 66” e l’avvento di Ford nell’Endurance

Uscito il 14 novembre nelle sale di tutta Italia, la pellicola diretta da James Mangold ricalca la gloriosa sfida tra…

19 ore fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.