F1 | L’Australia vorrebbe il primo GP del 2021

Ci sono ancora molti dubbi sul calendario 2021, ma a Melbourne si lavora sodo per cercare di aprire lì la nuova stagione.

GP Melbourne 2021

Il 15 marzo di quest’anno sarebbe dovuto iniziare ad Albert Park il Campionato 2020. La cancellazione del GP causa Covid è stato un duro colpo, decisamente inaspettato. Per la prima volta dal 1995, non si è disputato il Gran Premio d’Australia sul circuito di Melbourne. Ma ora sembra che qualcosa si stia realmente muovendo. Pare infatti che gli organizzatori stiano lavorando senza sosta per garantire la presenza australiana nel calendario 2021. La data sarebbe domenica 14 marzo, tenendo però conto di tutti i rischi del caso.

E’ vero che al momento i contagi sono in lieve calo, e che sperare di tornare ad una sorta di normalità per Natale non è una follia. Bisogna tenere però conto che, al momento, il paese sta affrontando una rigidissima Fase 4. Una nuova ondata di Coronavirus è infatti giunta, e ancora non è chiaro se le misure di sicurezza imposte saranno sufficienti a limitare contagi e decessi.

Non solo Formula 1 però. Anche il campionato AGP, gli Australian Open e la Supercar potrebbe aprire le rispettive danze proprio a Melbourne.

L’intenzione di Melbourne sarebbe quella di ospitare il Gran Premio a porte aperte, anche se in via limitata, e di riposizionare le tribune, per evitare assembramenti. Ma anche altri eventi importanti hanno come obiettivo quello di prendere il via in Australia.

Stiamo parlando del Campionato AGP, degli Australian Open e della Supercar. A quest’ultima, la data del 14 marzo farebbe anche comodo. Era stato infatti programmato un evento sprint sul circuito Mount Panorama, a fine febbraio. Riguardo all’AGP, il recente accordo raggiunto tra la serie e i canali televisivi “Fox Sports” e “Seven” ha portato a 200 milioni di dollari per i diritti televisivi.

Dunque, non è ancora esclusa una partenza a Melbourne per la Formula 1 nel 2021. Se le misure di sicurezza imposte verranno rispettate, e se i contagi dovessero di conseguenza calare, il circuito di Albert Park riabbraccerebbe lo sport che lo ha reso celebre nel lontano 1996, e anche migliaia di tifosi che, all’appuntamento di quest’anno, sono mancati non per causa loro.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Raikkonen resta in F1, continuerà con Alfa Romeo anche nel 2021

Simone Casadei

I sogni bisogna inseguirli da giovani. Quella che ora è solo pura passione, cercherò di trasformarla al più presto nella mia vita, nel mio lavoro.