F1 | Le criptovalute nuova merce di scambio in Formula 1

Le criptovalute stanno trovando sempre più spazio in Formula 1: Aston Martin e McLaren annunciano nuove partnership.

CRIPTOVALUTE
Foto: maggipinto.eu

Esistono diversi team che stipulano contratti di sponsorizzazione con aziende che lavorano con le criptovalute. Il Circus ha debuttato in questo mercato nel 2017 con quattro importanti vendite di auto di Formula 1 a un miliardario cinese.

Questa tecnologia permette scambi di denaro bypassando le tradizionali monete e le banche centralizzate, rappresentando una vera rivoluzione.

La Red Bull-Honda RB15, ha avuto i loghi di FuturoCoin. Il Team austriaco tra il 2018 ed il 2019 aveva infatti firmato un accordo pluriennale con un’azienda impegnata nel settore delle criptovalute; si trattava della prima volta in Formula 1 e il logo venne esposto sia sulle tute di Max Verstappen e Pierre Gasly che su quelle dei trasportatori.  Ad oggi, questa azienda non è più legata alla squadra.

Ma Red Bull non fu la sola, perchè il pilota del team Haas Romain Grosjean fu supportato da SoccerCoin e corse con il logo sul suo casco.

L’ultima a farlo in quest’anno è stata la McLaren. Da Woking fanno sapere che Bitci.com è il nuovo sponsor della squadra e che il loro logo sarà esposto sulle monoposto.

Anche Aston Martin ha annunciato che Crypto.com è diventato il suo nuovo sponsor. Aston Martin aveva già avuto una relazione con una di queste società, anche se non in modo così diretto.

Tuttavia, la relazione tra criptovalute e sport motoristici non è limitata alle corse. Elon Musk, fondatore di Tesla, ha annunciato che d’ora in poi è possibile acquistare le auto del marchio con denaro digitale, il che ha suscitato molto scalpore oggi.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Alonso a Sky: “Mi aspetto una Ferrari forte. I giovani? Non temo il confronto.”

Giuseppe Cinotti

Autore per F1ingenerale.com. E’ appassionato di Formula 1 fin da bambino. Ama questo sport perchè è il suo sogno da sempre. Ama il rumore assordante, l'odore della pista, l'attesa, la tensione, le macchine che scattano impazzite, il brivido, la strada che corre veloce, i sorpassi, la paura di sbagliare, il coraggio, il superare se stessi. Il suo motto: "Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere" cit. Enzo Ferrari.