AmarcordFormula 1

F1 | Le impressionanti foto a colori dell’incidente di Wolfgang Von Trips a Monza (1961)

Incidente di Wolfgang Von Trips, GP di Monza F1 1961: le foto a colori sono lugubre vestigia di un passato tanto eroico quanto brutale.

Le foto a colori dell’incidente di Wolfgang Von Trips, durante il Gran Premio di Monza di F1 1961, sono una lugubre vestigia di un passato eroico ma brutale dello sport che amiamo. Un disastro che ha segnato la storia del motorismo italiano e mondiale, pagina più nera del Circus moderno. Quindici furono le vittime (numero dibattuto), compreso lo sfortunato pilota tedesco. Questo articolo vuole ricordare quel triste giorno.

F1 wolfgang von trips incidente monza foto
Primi istanti dopo il contatto fra Von Trips e Clark: la Ferrari del tedesco scarta verso il pubblico – @PhotosOfOld on X

Era un pomeriggio di fine estate. Monza ospitava la penultima gara della stagione, prima della tappa conclusiva del Mondiale 1961, a Watkins Glenn. In un anno dominato da Ferrari, Phil Hill e Wolfgang Von Trips si contendevano la vittoria del campionato: una vittoria e cinque podi per l’inglese, due vittorie e quattro podi per il tedesco. L’Autodromo brianzolo doveva essere decisivo.

Le qualifiche premiano Von Trips, che parte dalla pole position davanti alle altre Ferrari di Ricardo Rodriguez e Richie Ginther. Soltanto quarto Phil Hill, che in partenza riesce però a portarsi in testa. Scivola indietro il rivale tedesco, costretto alla rimonta. I suoi sogni si infrangono alla fine del secondo giro, sul rettilineo che conduce alla Parabolica.

Una manovra normale, istintiva: scartare leggermente a sinistra, per poter impostare meglio la curva più iconica del tracciato. La Lotus di Jim Clark, appena sopravanzato, è più leggera della Ferrari di Von Trips. Può frenare più tardi. Può affiancarlo, tentare di riprendersi la posizione. Proprio alla sinistra del tedesco. Basta un attimo.

La Ferrari 156 rossa #4 scarta verso l’esterno e decolla, piroettando in un vortice terrificante.

I fotogrammi a colori dell’incidente, disponibili in questo archivio online, raccontano quegli istanti infiniti, congelandoli nel tempo. In quegli anni, agli spettatori era ancora concesso seguire lo spettacolo delle corse su pista a pochi metri, se non centimetri, dai propri beniamini. Di lì a poco, cambierà tutto.


Leggi anche: F1 Amarcord | Quella volta che… una Ferrari NON rossa si portò a casa il mondiale


Wolfgang era un nobile tedesco, un ragazzo nato nel 1928, a pochi anni dal secondo conflitto mondiale. Dopo la guerra, come spesso accadeva per i giovani amanti delle corse, si dedicò sia alle moto che alle monoposto. Esordì in Formula 1 con la Scuderia Ferrari, a bordo di una Lancia D50. Il 1961 sarebbe stato il suo anno d’oro nelle corse.

Vero amante del motorsport, Von Trips fu uno dei primi europei a cogliere il valore dei kart. In suo onore, la famiglia costruì un kartodromo a Kerpen. Qualche decennio dopo, su quella pista, un giovanissimo Michael Schumacher muoverà i suoi primi passi nel mondo delle corse.

Foto Copertina: @ScuderiaFerrari on X

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter