F1 | Le prime impressioni di Perez sulla monoposto 2022: “Non male ma molto diversa da quella attuale”

Sergio Perez crede che con le monoposto 2022 “sembrerà tutto peggiore” rispetto alle attuali vetture di F1. Minore velocità e guidabilità peggiore le prime caratteristiche evidenziate dal messicano.

red bull 2022
Foto: unknown

La F1 cambierà radicalmente con le monoposto che verranno introdotte a partire dal campionato 2022. Saranno introdotte nuove regole tecniche che porteranno le monoposto ad essere più lente sul giro secco ma miglioreranno lo spettacolo aumentando notevolmente i sorpassi.

I piloti hanno potuto dare il loro primo assaggio alle nuove monoposto tramite il simulatore. Lando Norris ha parlato delle nuove vetture definendole: “Non belle da guidare.

In un’intervista Sergio Perez e Max Verstappen hanno rilasciato delle dichiarazioni importanti sulle nuove monoposto: “La macchina va bene, è solo un po’ più lenta. Alla fine dobbiamo vedere come si comporta la monoposto in pista e solo successivamente modificheremo il simulatore. In questo momento è tutto approssimativo, quindi non ci pongo troppa attenzione a dire il vero.” ha detto l’attuale leader del campionato Verstappen.


Leggi anche:F1 | GP USA Anteprima Red Bull, Verstappen: “Sarà una battaglia, ma siamo competitivi”


Anche Sergio Perez ha parlato della vettura 2022: “Non sembra così male ma è troppo presto per parlarne. Ho guidato la nuova macchina solo un paio di volte al simulatore, dobbiamo aspettare di vederla in pista e poi partire a lavorare da lì.

È molto diversa dalle monoposto attuali. Credo che la guidabilità di queste macchine(2021) non si rivedrà più nella storia della F1. Queste sono le migliori macchine che abbia mai guidato, quindi sfortunatamente tutto quello che verrà in futuro sarà peggiore se si mette a confronto con le attuali.”

Il pilota Red Bull ha visto come inevitabile questo cambiamento regolamentare e crede che i gap che emergeranno il prossimo anno saranno i più difficili da chiudere.

In questo periodo i gap sono molto piccoli, ci sono 5 o 6 team che si giocano il podio la domenica. Forse i regolamenti sono così limitati che se tutti li seguiranno bene potrebbero esserci gap piccolissimi, sinceramente non credo che sarà così. Dobbiamo aspettare e vedere cosa porterà questo nuovo regolamento.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter