F1 | Le reazioni social degli addetti ai lavori sulla penalità di Vettel

La penalità di 5 secondi inflitta a Sebastian Vettel ha negato la prima vittoria stagionale al tedesco e alla Ferrari. La decisione della FIA ha creato scalpore all’interno del Paddock della Formula 1 e la reazione di ex piloti come Damon Hill, Jenson Button, Mario Andretti, ma anche Luigi Mazzola e Flavio Briatore.

penalità Vettel reazioni social
Foto: Motorage.it

Nigel Mansell il più duro di tutti, ben 3 tweet!

Il Campione del Mondo 1992 ha ‘cinguettato’ in maniera molto forte contro la decisione gara, esprimendo tutta la sua rabbia e il suo disaccordo nei confronti della decisione presa dai commissari. penalità Vettel.

“5 secondi di penalità ridicoli, Seb è stato bravo. Non c’è grip sull’erba! Non c’era spazio in pista, buona guida di Lewis. Cosa avrebbe dovuto fare Vettel? Persa l’auto, lì era passeggero. Veramente imbarazzante, nessun godimento nel guardare questa gara. Due Campioni che guidano alla grande per un risultato falso…” ha scritto Mansell.

Il parere di Damon Hill

Damon Hill, Campione del Mondo 1996, ha twittato così dopo aver posto un sondaggio: “Dal mio punto di vista avrebbe potuto lasciare più spazio, ma a causa di questa penalità abbiamo perso un gran finale di gara. C’erano molti dubbi, ricordiamo Digione!”

 

Così invece Button

Jenson Button ha invece analizzato l’incidente e la penalità per Sky Sports: “Per me è un incidente di gara. Non puoi assolutamente fermare l’auto e metterti a destra”.

 

https://platform.twitter.com/widgets.js

Mario Andretti all’attacco!

Invece, Mario Andretti, tra i più duri, ha dichiarato: “Credo che la funzione degli steward sia quella di punire le manovre poco sicure ma non quelle involontarie la cui conseguenza può essere una dura battaglia. Quello accaduto al GP del Canada è inaccettabile per il nostro sport”.

 

https://platform.twitter.com/widgets.js

Anche Johnny Herbert si scaglia a favore della Ferrari

Duro anche Herbert: “Non è possibile che non si possa gareggiare più… Le corse sono diventate molli, male male male. Credevo fosse chiamato racing ma qualcuno non lo capisce. Andatevi a vedere Gilles contro Arnoux a Digione, spettacolo!”

 

https://platform.twitter.com/widgets.js

https://platform.twitter.com/widgets.js

Le sensazioni dell’ex compagno di squadra di Vettel, Mark Webber

“Qualcuno degli steward ha mai corso in F1? Non ho visto la gara ma ora ho visto l”incidente’. Penalità mentale…” ha scritto Mark Webber. penalità Vettel

Dal muretto: Luigi Mazzola e Flavio Briatore

Con un post su Facebook, Luigi Mazzola ha esaltato Seb Vettel, giudizio diverso invece per quanto riguarda la direzione gara… “Doveva finire così anche in classifica. Certamente Hamilton con Mercedes ne aveva di più però la penalizzazione è assolutamente ingiusta. È una vergogna per la F1, per il rispetto dei piloti che rischiano la vita. Quei giudici con la loro decisione hanno tolto il senso della competizione. Bravo Sebastian a fare tutta la gara difendendosi da un Hamilton più veloce.”

Anche Flavio Briatore, che non sempre ha speso parole gentili nei confronti della Rossa, si è dovuto schierare con la Ferrari. penalità Vettel

https://platform.twitter.com/widgets.js

Alexander Wurz, l’uomo che spesso è entrato in quella stanza

Spesso vediamo anche Wurz tra i membri dei commissari di gara e quindi lui può certamente dire qualcosa in più. anche tenendo conto del metro di giudizio applicato, solitamente. “Ha mosso la testa per guardare negli specchietti solo dopo la correzione! Dov’è finito il Let Them Race? Era dubbio? Sì. Penalità? Non dal mio punto di vista”.

F1 | GP Canada – Winner: Sebastian Vettel, non è un errore

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.