F1 | Le ultime pagelle dell’anno: GP di Abu Dhabi

Sotto le luci artificiali di Yas Marina cala il sipario sulla stagione 2019. Termina così, tra domini Mercedes, addii ed arrivederci, una lunga stagione che vede, ancora una volta, trionfare Lewis Hamilton con la sua freccia d’argento #44. pagelle Gp Abu Dhabi 

pagelle GP Abu Dhabi
Lewis Hamilton vince il GP di Abu Dhabi – Foto: F1

Ecco le pagelle dell’ultima tappa stagionale: il Gp di Abu Dhabi: pagelle Gp Abu Dhabi 

Mercedes: 10 pagelle Gp Abu Dhabi 

non poteva concludersi meglio la stagione della squadra anglo-tedesca. Gran chelem per Hamilton e ottima rimonta per Bottas. Se le premesse sono queste anche per l’anno a venire è meglio che le altre scuderie corrano ai ripari: la Mercedes c’è e non si vede motivo per credere che non sarà così anche nel 2020.

Hamilton: 10

Solo applausi  per il 6 volte campione del mondo. Pole position, vittoria e giro veloce fatto registrare sul finire e con gomma bianca usata: che dire, una prova di forza che renderà felici i suoi sostenitori e che getta ombre scure su i tifosi delle controparti.

Bottas: 8,5

Penalizzato, come altri, dalla mancanza del DRS ad inzio gara, riesce comunque ad arrivare tra le posizioni di vertice. Il finlandese, protagonista di un week-end particolare date le vicissitudini personali, mostra grande concretezza e solidità: basterà per impensierire la leggenda con la quale si confronterà l’anno prossimo? pagelle Gp Abu Dhabi 

Ferrari: 5

Decentemente competitiva, ma mai abbastanza per impensierire gli avversari, la Ferrari si rende protagonista di un week-end che fa da cartina al tornasole della sua stagione: opaca come la vettura. Tra errori di carburante, multe, e lentezza ai pit stop, la scuderia di Maranello torna a casa mestamente così come aveva aperto il mondiale. In mezzo un acuto, destinato a crollare poi tra i colpi incessanti di Red Bull e Mercedes. Chiude il mondiale in seconda posizione.

Leclerc: 7

Fa quel che può. Vittima di un ennesimo errore dai box, prende bandiera in Q3 ma riesce comunque a partire dalla seconda fila accanto al compagno di squadra. Ottima partenza ma poi la gara finisce praticamente lì: infilato da un arrembante Verstappen si “accontenta” di una terza posizione in gara. Chiude 4°nel mondiale piloti. Suo il record stagionale di pole position.

Vettel: 6 pagelle Gp Abu Dhabi

Penalizzato dalla mancanza di DRS nelle fasi iniziali del Gp, il tedesco non sembra quasi mai in gara. Porta a casa la vettura ed una stagione deludente. Chiude alle spalle del compagno di squadra gara e campionato.

Red Bull: 7

Un week-end che premia Verstappen partito ed arrivato 2°. Bene albon anche se costantemente più lento del compagno di squadra. Podio e 3°posizione nel mondiale per lui.

Verstappen: 8

Agguanta una seconda posizione in griglia al sabato e la concretizza la domenica sverniciando Leclerc. Ottima, solita, prestazione per lui. pagelle Gp Abu Dhabi

Albon: 7

Costantemente più lento del compagno di suqadra, Albon si difende però dagli attacchi degli avversari e chiude in buona posizione (il minimo) in gara. Meritata la riconferma per il 2020.

McLaren: 8

Il team di Woking finalmente c’è e si vede. Costantemente alle spalle dei top team, la squadra inglese fa passi da gigante e mette in mostra tutta la qualità dei piloti. Ottima 4°posizione nel mondiale.

Sainz: 7,5

Buona prestazione per lo spagnolo che chiude in 6°posizione nel mondiale la sua miglior stagione in Formula 1. 10°posizione e tanta solidità: che pilota.

Norris: 8,5 pagelle Gp Abu Dhabi

Grande gara e grande stagione d’esordio per il giovanissimo inglese. 8°posione per lui ed ottimo bilancio positivo per essere il primo anno.

Renault: 5

0 punti per la squadra francese. Chiude il campionato in 5°posizione. Prestazione sottotono ma la posizione in campionato era già in cassaforte. pagelle Gp Abu Dhabi 

Ricciardo: 5,5

L’australiano non si arrende mai ma a volte questo non basta per agguantare la zona punti. Chiude in 11°e si mette alle spalle una stagione difficile ma con qualche soddisfazione.

Hulkenberg: 5

Sarebbe potuto essere il canto del cigno di un pilota che doveva e poteva dare di più alla F1. Saluta la massima serie, a malincuore, chiudendo in 12°. Che sia un addio o un arrivederci non è dato saperlo, fatto sta che per ora la sua carriera in F1 si conclude così. pagelle Gp Abu Dhabi

Racing Point: 7

7 solo per la spettacolare prestazione di Perez. Ormai è chiaro a tutti che non c’è storia tra i piloti della squadra con capitali canadesi. pagelle Gp Abu Dhabi 

Perez: 9

Eccellente prestazione del Messicano: primo degli altri. Con una vettura che raramente lo permette. L’unico che “porta a casa la pagnotta” in casa Stroll.

Stroll: 4 pagelle Gp Abu Dhabi 

Prestazione opaca e ritiro. Viene pure detto dai commentatori che gli è stato dato un ultimatum per l’anno prossimo: se non scatta la scintilla entro il 2020, il giovane canadese andrà a casa, e se dirlo è il padre-proprietario deve far male.

Toro Rosso: 7 pagelle Gp Abu Dhabi 

Ottima stagione quella del team faentino neo rinominato “Alpha Tauri”. Due stupendi podi e, a tratti, grandi prestazioni. Chiude il campionato alle spalle della Renault. pagelle Gp Abu Dhabi 

Gasly: 5

Penalizzato dal contatto nelle prime fasi di gara, non riesce a recuperare il tempo perso e chiude in 18°. Bello però vedere come si sia ripreso dopo la retrocessione dalla Red Bull.

Kvyat: 7

9°posizione per il russo. Una buona prestazione per concludere in bellezza una stagione che lo ha pure visto salire sul podio in Germania. pagelle Gp Abu Dhabi 

Alfa Romeo Racing: 4

Notte fonda in casa Alfa-Sauber. 0 punti e tanto su cui riflettere per il prossimo anno. Buone prestazioni a tratti ma troppo altalenanti.

Raikkonen: 4,5

Penalizzato dalla poca competitività della vettura, sembra però non avere più stimoli. Vedremo il prossimo anno se riuscirà a lasciare il segno in quella che si dice possa essere la sua ultima stagione.

Giovinazzi: 4

Anche lui penalizzato dalla vettura, si rende protagonista di un contatto di gara nelle fasi iniziali e chiude in 16°posizione. Confermato per il 2020, vedremo se l’italiano riuscirà a dimostrate ancora quanto di buono ha fatto. pagelle Gp Abu Dhabi 

Haas: 4

Chiude la stagione così com’è iniziata: nelle retrovie. Decisamente la stagione più buia da quando è in F1 per il team americano.

Magnussen: 4

14° posizione per il danese che lamenta da inizio stagione un pessimo comportamento della vettura in quasi tutte le condizioni e piste.

Grosjeean: 4 pagelle Gp Abu Dhabi 

Sempre dietro al compagno di squadra. Conclude l’ennesima pessima stagione per lui. Che sia colpa della vettura o colpa sua non è dato saperlo, quel che è certo ormai è che da troppo tempo si è perso quel buon pilota che sembrava essere.

Williams: 3

Che dire, sembra già un miracolo che sia ancora in F1. Vettura di categoria inferiore, pochi pezzi di ricambio e disorganizzazione disarmante. Difficile un futuro in queste condizioni. Che stia arrivando la fine per una delle più illustri scuderie della storia?

Russell: 5

Il ragazzo ci prova sempre ma più di questo non può fare. Almeno si consolerà sulla Mercedes nei test post stagionali. pagelle Gp Abu Dhabi 

Kubica: 4

Il saluto del polacco avviene in sordina per un misto tra prestazione della vettura e sue difficoltà di guida. Che in altri lidi possa finalmente ritrovare la pace ed il successo che gli manca da tanto tempo ormai?

Seguici su Telegram

F1 | Ecco la entry list piloti per i test di Abu Dhabi

 

Alessio Arcidiacono

Studente magistrale di Economia. Da sempre appassionato di Formula 1, sogna di lavorare nella massima serie del motorsport.