F1 | Leclerc felice dello sviluppo Ferrari: “Austin ha mostrato i nostri progressi”

Charles Leclerc crede che il buon risultato nel GP degli USA mostri gli ottimi progressi fatti da Ferrari durante l’anno

Leclerc progressi Ferrari
Foto: Leclerc Twitter

Il buon risultato di Leclerc e Sainz negli Stati Uniti hanno messo in mostra gli ottimi progressi fatti dalla Ferrari. Nella battaglia per il terzo posto, infatti, Ferrari ha ridotto il suo svantaggio su McLaren a soli tre punti e mezzo.

Il GP degli USA ha messo in mostra per la prima volta tutto il potenziale della nuova PU Ferrari. I due piloti della rossa, infatti, hanno potuto beneficiare appieno del nuovo motore senza subire penalità.

Soprattutto Leclerc ha dato prova degli ottimi progressi fatti da Ferrari, rimanendo saldamente in quarta posizione.


Leggi anche: F1 | Horner afferma che le ottime prestazioni di Perez derivano dal buon set up


Leclerc soddisfatto della sua gara: “È stata una gara molto, molto buona. Il ritmo c’era, ogni giro era come se fosse un giro di qualifica e onestamente non ho lasciato molto sul tavolo. Quindi è stata una giornata molto buona e tutto è andato molto bene.”

Questo dimostra anche che stiamo lavorando nella giusta direzione, che come squadra stiamo facendo miglioramenti, gara dopo gara, e questo è bello da vedere”, ha aggiunto il monegasco.

Leclerc di aver dato tutto quello che la macchia poteva offrigli: “È stata una gara completamente pulita. Ogni giro cercavo solo di massimizzare tutto. È stato molto, molto liscio fondamentalmente. Non siamo mai stati minacciati da nessuno.”

Molto dispendio fisico per i piloti ad Austin:  “L’ultimo stint è stato probabilmente il più impegnativo, soprattutto fisicamente. È stata una gara molto difficile fisicamente. Il caldo era piuttosto difficile da sopportare è così anche i dossi erano molto molto difficili da sopportare.. Quindi era fisicamente molto impegnativo.

Il monegasco ha anche creduto nella possibilità di podio: Potevo anche vedere Checo che era solo otto secondi davanti e lo stavamo raggiungendo. Quindi a un certo punto ho pensato che il podio fosse possibile, quindi stavo davvero dando tutto.”

“L’ultimo stint è stato il più difficile, ma non abbiamo avuto particolari problemi”, ha concluso Leclerc.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter