F1 | Leclerc guida la 312 T4 di Gilles Villeneuve a Fiorano

Charles Leclerc ha avuto l’opportunità di guidare la Ferrari 312 T4 di Gilles Villeneuve, con cui Scheckter vinse il titolo piloti nel 1979.

Leclerc F 314 T Villeneuve
credits Derek Cornelissen https://twitter.com/LeclercNews

Sul circuito di Fiorano, Charles Leclerc, come preludio al Gran Premio dell’Emilia-Romagna, ha potuto guidare la Ferrari 312 T4 di Gilles Villeneuve.

La 312 T4 era il telaio utilizzato da Gilles Villeneuve e Jody Scheckter durante la stagione 1979 dal GP del Sudafrica.

Era una vettura molto affidabile, che ebbe un solo abbandono a causa di problemi meccanici e ottenne sei vittorie nel 1979, tre da Villeneuve e tre da Scheckter. Gilles ha vinto con lui in Sud Africa, Long Beach e Watkins Glen.

Nel 1979 Scheckter sconfisse il compagno di squadra Villeneuve di quattro punti quando il sistema ancora non teneva conto di tutte le gare, ma solo dei migliori risultati.


Leggi anche: F1 | Haas- Ferrari: troppo simili? Scatta la richiesta di indagine della FIA


La 312T era un progetto dell’ingegner Mauro Forghieri che la Scuderia iniziò ad utilizzare nel 1975 e utilizzò nell’arco di cinque anni nelle sue diverse evoluzioni.

Nel 1975 Niki Lauda vinse con la 312 B3 e la 312T; nel ’77 l’austriaco vinse di nuovo con la 312T2 e nel 1979 Scheckter vinse con la 312T3 e la 312 T4. La Scuderia vinse il titolo costruttori dal 1975 al 1979 tranne nel 1978, quando fu battuta dalla Lotus.

Il 313T4 in particolare è stato progettato per battere Lotus. Forghieri si rese conto che doveva realizzare un’auto ad effetto suolo per batterli e introdusse la 312 T4, una vettura basata sulla 312 T3, al Gran Premio del Sudafrica.

I giri di Leclerc a Fiorano sulla 312 T4 sono stati immortalati da Derek Cornelissen.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.