F1 | Lettera di Chase Carey ai fan

Chase Carey, CEO della Formula 1, ha scritto una lettera a tutti i fan dello sport. In essa, Carey si scusa con i tifosi e ribadisce che il campionato partirà appena sarà sicuro. Lettera Carey

Lettera Carey
Foto: F1.com

Chase Carey ha scritto una lettera diretta a tutta la community della Formula 1. Argomento centrale non può che essere il coronavirus. Lettera Carey

Carey si scusa con i fan coinvolti nella cancellazione del Gran Premio d’Australia e con quelli coinvolti anche nella posticipazione di Bahrain, Vietnam e Cina.

 

Cari fan della F1,

Volevamo esprimere alcuni pensieri e prospettive della scorsa settimana mentre affrontiamo la pandemia di coronavirus.

Innanzitutto, la nostra priorità è la salute e la sicurezza dei fan, dei team e degli organizzatori della Formula 1, nonché della società in generale.

Ci scusiamo con i fan colpiti dalla cancellazione in Australia, così come dal rinvio delle altre gare ad oggi. Queste decisioni vengono prese dalla Formula 1, dalla FIA e dai nostri promotori locali in circostanze che cambiano da un momento all’altro, ma riteniamo che siano quelle giuste e necessarie. Vogliamo anche estendere i nostri pensieri a quelli già colpiti dal virus, compresi quelli della famiglia della Formula 1.

Riconosciamo che tutti vogliono sapere cosa succederà per la Formula 1 nel 2020. Oggi non possiamo fornire risposte specifiche data la particolarità della situazione. Tuttavia, prevediamo di avviare la stagione del campionato 2020 non appena sarà sicuro farlo. Collaboriamo quotidianamente con degli esperti mentre valutiamo come andare avanti nei prossimi mesi. Vi terremo aggiornati e vi forniremo i dettagli il prima possibile su Formula1.com.

Siamo grati per il vostro sostegno e la vostra comprensione e auguriamo a voi e alle vostre famiglie il meglio.

Cordiali saluti,

Chase.

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

Ferrari sospende la produzione a causa del coronavirus

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.