Formula 1

F1 | “Li ho minacciati di gettargli i computer per strada”: come una strategia sbagliata fece infuriare Franz Tost

Una strategia sbagliata in una fase cruciale della stagione può risultare fatale e la reazione non è sempre pacata, come ha raccontato Franz Tost.

Dati e simulazioni sono al giorno d’oggi elementi fondamentali in un ambiente come quello della Formula 1. Tuttavia, bisogna saper valutare quando è il caso di andare oltre i numeri e i grafici che gli ingegneri vedono sugli schermi. In una di queste situazioni rientra indubbiamente la strategia di gara, talvolta sbagliata scegliendo di fidarsi dei dati a disposizione, e che può agitare le acque all’interno della squadra, come emerge dalla rivelazione di Franz Tost.

Strategia sbagliata AlphaTauri Tsunoda Abu Dhabi Team Principal Franz Tost minacciati gettare computer
Foto: FormulaPassion

Nel Gran Premio di Abu Dhabi del 2023 l’AlphaTauri è stata protagonista con Yuki Tsunoda di una solida gara in zona punti. Il team faentino necessitava del sesto posto per poter superare in extremis la Williams al settimo posto nel mondiale costruttori.

Mentre la giusta strategia di gara si è rivelata essere a due soste, AlphaTauri si è basata sui dati a disposizione proseguendo sulla strategia prefissata ad una sosta. Tsunoda non è così riuscito ad attaccare Oscar Piastri per il sesto posto necessario e ha dovuto, inoltre, cedere anche al ritorno di Fernando Alonso sull’Aston Martin.


Leggi anche: F1 | Rivoluzione Ferrari, lo stratega Iñaki Rueda non lavora più in Formula 1

 


Commentando la strategia di quella gara in una recente intervista per F1insider, Tost ha affermato: “Mi sono arrabbiato perché nell’ultima gara ad Abu Dhabi il nostro Yuki Tsunoda è stato lasciato fuori per troppo tempo. Un cieco con un bastone avrebbe potuto vedere che dovevamo farlo rientrare per cambiare le gomme e non perdere la posizione con Fernando Alonso.”

“Ma gli strateghi si sono limitati a guardare le loro telemetrie e a credere ai numeri. Questo era troppo per me. Così ho minacciato di gettare i loro computer per strada la prossima volta, ma dato che era la mia ultima gara, non succederà.” ha concluso l’austriaco, ricordando che l’anno prossimo non sarà lui al timone dell’AlphaTauri. Al posto di Tost ci sarà infatti l’ex Ferrari Laurent Mekies. Per l’ormai ex Team Principal dell’AlphaTauri pronto invece un ruolo in Red Bull.

F1 | Hannah Schimtz, stratega Red Bull: “Non si tratta sempre di dati e numeri”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter