F1| Liberty Media incontra i team per la Formula Uno del 2021

Dall’incontro che si è tenuto ieri a Londra non sono emerse grandi novità sui regolamenti in vigore dal 2021.

@autosport

Nella giornata del 26 marzo Liberty Media e FIA hanno incontrato Strategy Group e la Commissione per chiarire il regolamento da introdurre in Formula Uno nel 2021.

L’incontro è avvenuto nel quartier generale della Liberty Media a St James Square, a Londra.

Liberty Media e la FIA non hanno rilasciato al momento nessuna dichiarazione.

Le attuali alleanze scadono alla fine del 2020. L’incontro è  una prima opportunità costruttiva per le parti interessate per vedere la proposta nella sua interezza ed è stato descritto come un passo positivo nella direzione giusta.

Per quanto riguarda il Codice sportivo della FIA gli emendamenti potrebbero cambiare “l’equilibrio delle prestazioni tra automobili”.  Il consiglio FIA deve approvare i nuovi regolamenti  almeno 18 mesi prima dell’introduzione, che sarà il 1 gennaio 2021. Di conseguenza gli emendamenti dovranno essere finalizzati entro giugno 2019.

L’incontro di ieri si focalizzava sui nuovi regolamenti tecnici e sportivi, legati soprattutto a motore, costi, governance e distribuzione delle entrate.

Prima dell’incontro, Chase Carey aveva dichiarato di essere entusiasta , speranzoso che si potesse trovare presto un accordo per venire finalmente incontro a tutte le scuderie. “Siamo entusiasti e pensiamo di poter fare molto per rendere lo sport più emozionante per i fan e migliore per tutti coloro che ci sono dentro. È quello che stiamo cercando di ottenere, anche se ovviamente quando entri nei dettagli hai a che fare con 10 team e quindi con 10 punti di vista diversi”.

F1 | GP Bahrain – Anteprima Toro Rosso, Albon: “mi aspetto un weekend un po’ più semplice”

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.