F1 | Livrea speciale per Fernando Alonso ad Abu Dhabi

La McLaren decide di onorare il due volte Campione del Mondo spagnolo con una livrea speciale in occasione del suo ultimo Gran Premio in Formula 1.

Alonso livrea
La livrea della MCL33 che Fernando Alonso guiderà per l’ultima volta della stagione.

Fernando Alonso è arrivato alla fine della sua carriera in Formula 1, salvo ripensamenti – Alonso ha più volte dichiarato che potrebbe tornare tra qualche stagione – e questo di Abu Dhabi è l’ultimo weekend di gara per l’asturiano. La McLaren ha deciso di dedicare a lui la livrea della MCL33 per quest’ultima gara della stagione.

I colori di questa livrea sono il blu, il giallo e il rosso, che rappresentano i colori della sua regione di provenienza – Asturie, nel nord della Spagna. Inoltre, vi è un’insegna FA commissionata sulla parte superiore e sui lati del cockpit.

Una volta questo genere di livrea era molto comune, ma in quest’epoca di maggior omogeneità è qualcosa di molto più raro. Per la McLaren, questa è la prima volta che viene creata una livrea speciale dal 1986, quando, in occasione del Gran Premio del Portogallo la scuderia inglese aveva inserito una banda gialla sulla vettura di Keke Rosberg.

Altra angolazione della livrea che la McLaren ha riservato per Fernando Alonso in occasione del suo ultimo Gran Premio in Formula 1.



Zak Brown, CEO McLaren Racing:

“Siamo incredibilmente contenti e orgogliosi di poter correre con una livrea speciale dedicata a Fernando in occasione di quest’ultimo weekend ad Abu Dhabi. Vogliamo farlo sentire speciale in ogni modo possibile nel suo ultimo weekend. Abbiamo strettamente lavorato con Fernando e poi con la FIA e la Formula 1 per rendere possibile questo e tutti hanno supportato questa mossa. Questo sarà un motivo in più per i fans, soprattutto di Fernando, per guardare questo weekend che sarà certamente emozionante.”

F1 | Kubica in Williams nel 2019: domani possibile l’annuncio

F1 | Livrea speciale per Fernando Alonso ad Abu Dhabi
Lascia un voto

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 13 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, quello di diventare un giornalista sportivo.