F1 | Lundgaard, Piastri, Zhou scenderanno in pista in Bahrain nei test della Renault

La Renault ha annunciato che svolgerà quattro giornate di test privati sul Circuito Internazionale del Bahrain tra il 29 ottobre e il 2 novembre, coinvolgendo i tre piloti della Renault Sport Academy.

renault test bahrain
credits Renault F1 Facebook

Christian Lundgaard, Oscar Piastri e Guanyu Zhou saranno tutti presenti in un prossimo test privato di Formula 1 con la Renault in Bahrain.

Renault ha annunciato che effettuerà quattro giornate di test privati sul Circuito Internazionale del Bahrain tra il 29 ottobre e il 2 novembre, dividendo le giornate tra i tre piloti della Renault Sport Academy.

Il programma di test sarà condotto utilizzando la Renault R.S.18, il suo ultimo modello di F1 non limitato da restrizioni di test, e continuerà lo sviluppo del trio.

Lundgaard e Zhou hanno già effettuato in passato dei test con la Renault, invece Piastri, fresco campione di F3, farà il suo esordio su una monoposto di Formula 1.

Lundgaard sarà il primo a scendete in pista

Il vincitore della gara di F2 Lundgaard inizierà il test il 29 ottobre, per lui sarà la terza apparizione in un test di F1. Il test aiuterà il giovane pilota danese a prepararsi per l’ultima parte della stagione.

Sono molto entusiasta di testare la R.S.18 il prossimo fine settimana“, ha detto Lundgaard. “Ho fatto due giorni di test prima in una vettura di Formula 1, quindi cerchiamo di proseguire da dove avevamo interrotto”.

“Non ho mai corso in Bahrain, quindi fare il test sarà prezioso per me soprattutto perché correremo lì le ultime due gare del campionato.”

Faremo in modo di utilizzare il test per prepararci per la gara e anche per me per saperne di più sulla vettura. Non c’è niente di meglio che imparare una pista in una vettura di F1, quindi sarà piuttosto eccitante.”

Nella seconda giornata l’esordio di Piastri

Piastri, fresco vincitore del Campionato di F3, scenderà in pista nella seconda giornata di test. Si tratta del suo esordio su una monoposto di F1.

È sicuro di dire che sono molto entusiasta di guidare la R.S.18 la prossima settimana in Bahrain“, ha detto Piastri. “Ovviamente, sarà il mio primo test in una vettura di Formula 1. Sarà sicuramente un momento da amare e ricordare per un tempo molto lungo”.


Ci sarà molto da imparare il giorno, come abituarsi alla potenza, alla deportanza e alla frenata della vettura e sarà tutto una sfida, ma adoro affrontarli di nuovi”.

Ho guidato il circuito del Bahrain all’inizio di quest’anno, quando abbiamo fatto il test di pre-stagione FIA di Formula 3. Non ho mai girato il circuito su una vettura di F1, quindi non vedo l’ora di scendere in pista.”

Nelle ultime due giornate scenderà in pista Zhou

Gli ultimi due giorni test saranno poi condotti da Zhou, che ha regolarmente condotto test privati con Renault quest’anno nella sua auto 2018.

I test in Bahrain fanno parte di un programma pianificato che l’Accademy ha effettuato ogni anno negli ultimi tre anni”, ha dichiarato Mia Sharizman, direttrice della Renault Sport Academy.

È una buona opportunità per noi per mostrare la progressione e il livello di realizzazione dei piloti dell’Academy. Christian e Zhou saranno nella R.S.18 per la seconda volta. Per Oscar sarà la sua prima volta in una vettura di Formula 1. Si tratta di una ricompensa per aver vinto il titolo FIA di Formula.”

A metà ottobre Fernando Alonso, pilota Renault nel 2021, era sceso in pista a Barcellona per un filming day con la monoposto 2020.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Portogallo- Anteprima Ferrari- Vettel: “È stimolante correre su nuovi circuiti”

 

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.