F1 | Lutto in casa McLaren: è morto Mansour Ojjeh

E’ morto stamane l’imprenditore francese Mansour Ojjeh, uno dei principali finanziatori e azionisti della McLaren dal 1984.

Mansour Ojjeh

È con profonda tristezza che la McLaren annuncia la morte di Mansour Ojjeh, azionista della McLaren dal 1984. Il signor Ojjeh è morto serenamente questa mattina a Ginevra, all’età di 68 anni, circondato dalla sua famiglia, alla quale la squadra porge le più sentite condoglianze.” Questo il messaggio rilasciato dalla scuderia inglese attraverso Twitter, rattristita ovviamente dall’accaduto.


Leggi anche: F1 | GP Baku – Segui la cronaca della gara in Azerbaijan: Leclerc dalla pole per resistere a Hamilton e Verstappen [ LIVE ]


Nato a Ginevra il 24 giugno 1952, Mansour Ojjeh è stato un grande appassionato di Formula 1. L’imprenditore francese è entrato a far parte del circus della Formula 1 già dal 1979, diventando il principale sponsor della Williams e portando vantaggi economici al team. Patrick Head, l’ex direttore tecnico della scuderia, poté così realizzare vetture molto competitive. Dopo solo un anno, infatti, il team di Wantage conquistò il campionato iridato, con Alan Jones alla guida. Successo che si ripeté nel 1982 con Keke Rosberg, il padre di Nico, il quale vinse il suo primo ed ultimo mondiale.

Il 1983 segnò l’anno del passaggio alla McLaren di Ojjeh, diventando il principale azionista della scuderia. Con gli ingenti investimenti su un nuovo motore Porsche, il team inglese, dal 1984, divenne imbattibile. Niki Lauda vinse il campionato di quell’anno, battendo di solo mezzo punto il compagno di squadra Prost, conquistando il terzo mondiale della carriera. Nulla da fare per il Prost, che provò in tutti i modi a vincere quel mondiale. Il francese, però, dominò i due campionati successivi, conquistando il terzo titolo consecutivo per la McLaren.

A breve prenderà il via il gran premio dell’Azerbaijan, gran premio in cui McLaren cercherà di trovare un ottimo risultato anche per Ojjeh, il quale avrà per sempre una storia importante con il team inglese.

Seguici anche su Instagram

 

Michele Guacci

Studente al 4° anno di liceo scientifico. Appassionato di F1 sin da piccolo.