F1 | Max Verstappen sconta la seconda sanzione post Brasile

Max Verstappen ha partecipato al FIA International Stewards Programme di ieri che ha avuto luogo a Ginevra, scontando del tutto la sanzione inflittagli dopo gli avvenimenti del GP del Brasile.

Verstappen Sanzione
Fonte: Fabrega

Ieri si è tenuto il FIA International Stewards Programme a Ginevra. Questa riunioneì si tiene dal 2017 ed ha lo scopo di unire le esperienze dei commissari per valutare insieme le possibili decisioni da prendere in presenza di tali situazioni. Oggetto principale della discussione gli incidenti, a cui hanno partecipato Andy Priaulx – tre volte vincitore del Mondiale turismo – Richard Mellener – M-Sport – e Jens Marquadt – BMW Motorsport – oltre al pilota della Red Bull.

Sanzione scontata interamente

L’avvenimento in Brasile

Verstappen Ocon Brasile
Il contatto tra i due. Fonte: Eurosport

Max Verstappen ha chiuso dunque questa parentesi negativa legata al Gran Premio del Brasile. Ricorderete bene quel Gran Premio vinto poi da Lewis Hamilton. Max Verstappen scatta dalla quinta casella, ma nei primi giri riesce a guadagnare alcune posizioni salendo al secondo posto già al nono giro. Dopo il pit stop, Verstappen riduce il distacco da Hamilton e lo sorpassa prendendosi la leadership della gara al trentanovesimo giro. Tre giri dopo il doppiato Ocon tenta l’attacco alla S do Senna e i due si toccano con Verstappen che finisce in testacoda, consegnando la vittoria a Hamilton. Nel post gara, ricco di polemiche, Verstappen trova Ocon e lì iniziano le scintille tra i due.

La conseguente sanzione

Verstappen Marrakesh
Verstappen a Marrakesh. Fonte: Gpfans.com

La FIA decide di sanzionare Verstappen in quanto attacca per primo con due giornate di ‘servizi sociali’. Dopo aver scontato il primo giorno a Marrakesh durante l’EPrix del Campionato di Formula E (in foto), ieri ha partecipato a quest’evento FIA di Ginevra, chiudendo del tutto quaesta situazione.

“Facciamo il nostro lavoro in pista, cercando di portare a casa il miglior risultato ed è chiaro che i commissari stanno facendo il loro lavoro per trovare il modo migliore per prendere una decisione giusta. E’ stata una buona lezione per me. Ho imparato molto, sia a Marrakech dove ho compreso il lavoro che svolgono i commissari, che qui. Penso che sia stato bello aver partecipato a questo evento”. commenta Max Verstappen.

Ferrari Mission Winnow | Philip Morris nega sponsorizzazioni illegali sulla Scuderia di Maranello

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.