Pubblicato il 19 Dicembre, 2020 alle 17:15

F1 | Max Verstappen: “Spero che Perez mi aiuti a combattere le Mercedes, difficile far tutto da solo”

Max Verstappen ha commentato l’arrivo di Perez in Red Bull, augurandosi che il messicano possa aiutarlo nella lotta alle Mercedes. L’olandese ha dichiarato che quest’anno è stato molto difficile far tutto da “solo”.

Credits: Red Bull Racing Facebook

Il tanto atteso annuncio della Red Bull, su chi sarà a fianco di Max Verstappen nel 2021, è stato diramato venerdì. La scelta della casa austriaca, alla fine, è ricaduta su Sergio Perez che sostituirà Alex Albon. Il messicano si è reso protagonista della sua miglior stagione in F1, condita qualche settimana fa con la prima vittoria in carriera e numerosi podi all’attivo.

Il Team Principal della Red Bull, Cristian Horner, ha recentemente dichiarato che la forma e la costanza che Perez ha avuto in questa stagione, sono stati impossibili da ignorare; a pesare sulla scelta, oltre che le prestazioni di Perez, hanno pesato anche quelle di Albon in negativo: troppo il distacco accumulato dal compagno di squadra lungo tutta la stagione, che non ha reso possibile lottare con le Mercedes, per il mondiale costruttori.

Di recente, è stato chiesto un commento anche a Max Verstappen, per quanto riguarda l’ingaggio di Perez: “E’ bello sapere di avere una seconda auto che è in grado di lottare per il vertice, anche per tutta la gara, cercando di mettere pressione alle Mercedes. Ad esempio, come ad Abu Dhabi quando Alex era abbastanza vicino.” E ancora: “Spero che Perez sia quello giusto, prima di tutto per spingere in avanti la squadra, ma anche per tenermi testa, il ché è sempre bello. Avere un compagno che ti spinge a migliorarti, è eccitante. Speriamo di avere un’auto competitiva, e rendere più interessante il tutto.” 

Il futuro di Albon

Albon, come dichiarato, resterà comunque parte della squadra nel 2021, assumendo il ruolo di terzo pilota Red Bull; inoltre si concentrerà sul lavoro di test e sviluppo, per le nuove normative 2022.

Verstappen ha parlato anche dell’ex compagno in una recente intervista: “Sono contento che Alex resti parti della squadra, ma onestamente ho parlato con il team e ho dato la mia opinione su chi doveva essere il mio compagno per il 2021. Penso sia stato abbastanza chiaro che, durante l’anno, per Alex a volte è stato un po’ complicato. Lui è un ragazzo fantastico, ma alla fine della giornata sono Helmut, Cristian e naturalmente Dietrich, che prendono le decisioni.” 

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Leclerc accoglie Sainz in Ferrari: “Posso imparare molto da lui”

Studente, amante dei motori e in particolare di Formula 1. Appassionato di giornalismo con il sogno di poter diventare commentatore televisivo.
Disqus Comments Loading...