Formula 1Interviste

F1 | McLaren, Norris ammette: “Ferrari e Red Bull uno step avanti. Soffriamo le curve a bassa velocità”

Lando Norris è assolutamente consapevole di dove la sua McLaren debba ancora migliorare per raggiungere Ferrari e Red Bull.

Un’inizio di stagione sicuramente positivo per il team inglese. Dopo i buoni punti conquistati in Bahrain ed Arabia Saudita, a Melbourne è arrivato il primo podio stagionale. Tuttavia Lando Norris sa che alla sua McLaren manca ancora qualcosa per lottare con Red Bull e Ferrari.

mclaren lando norris ferrari red bull gp australia 2024 podio melbourne mcl38 rb20 sf-24 gp Giappone suzuka oscar piastri charles leclerc
Lando Norris davanti a Charles Leclerc ed Oscar Piastri durante il GP d’Australia © Sam Bloxham

La MCL38 si è dimostrata una macchina che riesce ad esprimere il meglio di se nelle curve veloci. Questo lo abbiamo visto sia a Jeddah che in Australia.

Proprio per questo motivo il team di Woking guarda con grande fiducia al GP del Giappone. La pista di Suzuka ha infatti caratteristiche che potrebbero sposarsi perfettamente con la monoposto papaya.

Anche Lando Norris sembra avere buone aspettative per la prossima gara, memore anche del doppio podio conquistato lo scorso anno.

“L’anno scorso Suzuka è stato uno dei nostri migliori weekend. Due auto sul podio. C’era solo la Red Bull davanti a noi”.

“Penso sia chiaro che Red Bull sia ancora due passi avanti a noi e la Ferrari un passo avanti. Quando però si arriva su una pista adatta a noi, allora penso che possiamo essere fiduciosi”.

Qual è il problema della McLaren?

Nonostante l’ottimismo, Norris ha anche spiegato dove la sua McLaren soffra parecchio nel confronto con Ferrari e Red Bull.

Noi siamo molto forti nelle curve veloci. Per questo siamo andati bene qui [Australia n.d.r]. Perdiamo però tantissimo tempo nelle curve a bassa velocità ha ammesso l’inglese.

“Se riuscissimo a migliorare questo aspetto, allora sarei fiducioso di poter lottare per il podio in quasi tutti i weekend di gara”.


Leggi anche: F1 | Vettel “tradisce” la Ferrari: “Felicissimo se Verstappen tornasse al vertice”


“Ci mancano alcune piccole cose. Stiamo lavorando e, non appena troveremo quello che ci manca, le cose si metteranno a posto”.

Norris è ancora all’inseguimento del suo primo successo in F1. In Australia il britannico si è preso il “record” di pilota con il maggior numero di podi senza una vittoria.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.