F1 | McLaren porterà aggiornamenti in Ungheria per ravvivare la lotta con Ferrari

La McLaren è pronta a fare un salto in avanti nella battaglia contro Ferrari con aggiornamenti per il GP d’Ungheria.McLaren aggiornamenti Ungheria

La McLaren è pronta a fare un salto in avanti nella battaglia contro Ferrari con aggiornamenti per il GP d’Ungheria. McLaren punta a ripetere la sua impresa di finire al terzo posto nella classifica dei team dello scorso anno. Ma deve affrontare una forte concorrente. Ferrari. La forza Leclerc, secondo posto nel Gran Premio di Gran Bretagna, ha aiutato la Ferrari a ridurre il divario con la McLaren in campionato a 15 punti, dopo essere arrivato a tre giri dalla vittoria del Gran Premio. Leclerc alla fine ha tagliato il traguardo con 25 secondi di vantaggio su Norris. Egli si è piazzato quarto davanti al compagno di squadra Ricciardo.

Ma il boss McLaren Andreas Seidl ha rivelato dopo la gara che il team sta pianificando di portare alcune nuove parti per la sua vettura MCL35M al Gran Premio d’Ungheria. “Stiamo apportando alcuni aggiornamenti in Ungheria per la nostra auto per assicurarci di continuare questa battaglia”, ha affermato Seidl. “È fantastico per noi essere in P3 nel campionato costruttori e, dopo 10 gare, 163 punti sono di nuovo un grande passo avanti per noi rispetto allo scorso anno. Quindi sono molto felice per questo.”


Leggi

F1 | “Valtteri, puoi controllare la macchina di Lewis?”: Bottas si improvvisa ingegnere durante il GP di Silverstone [VIDEO]


McLaren torna tra i grandi

Nello stesso periodo l’anno scorso, la McLaren aveva totalizzato 106 punti e un podio in meno rispetto a quanto raccolto finora nel 2021. La ripresa della forma è arrivata. Ma è aumentata la concorrenza nella lotta per il terzo posto con la Ferrari, sempre più forte, che si sta riprendendo dalla sua peggiore stagione in 40 anni nel 2020.

Seidl ha affermato di non essere “sorpreso” dalla prestazione della Ferrari a Silverstone, né dai progressi che è sembrato fare finora durante la stagione. “Inoltre, non sono sorpreso dai passi che possono fare in una stagione, poiché è una squadra forte con due piloti forti”, ha detto Seidl. “Hanno anche tutte le risorse di cui hanno bisogno per reagire ai problemi. Hanno la squadra con l’esperienza per reagire ai problemi quindi non è una sorpresa. Sarà una battaglia molto dura fino alla fine della stagione“.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.