F1 | McLaren: Zak Brown – Nuovi sponsor McLaren nel 2020

 

La McLaren ha stretto accordi con un buon numero di marchi tra cui Dell, Coca-Cola e British American Tobacco dall’arrivo di Brown, e questo ampio portafoglio di sponsor che ha rivestito gran parte della carrozzeria dell’auto continuerà a farlo per tutto il 2020. McLaren si baserà sul suo attuale portafoglio di sponsor nel 2020, secondo Zak Brown, ma nulla vieta altri importanti nuovi ingressi. Nuovi sponsor McLaren nel 2020

 

Alla domanda fattagli ad Austin se ci sarebbero stati nuovi sponsor che si sarebbero uniti alla McLaren il prossimo anno, Brown ha dichiarato: Nuovi sponsor McLaren nel 2020

“Si. Quest’anno abbiamo raggiunto i nostri risultati anche grazie ai grandi contributi dei nostri partner. Mi aspetto che li potremo eguagliare, se non migliorare, anche l’anno prossimo. L’auto si sta gradualmente riempiendo di grandi nomi di importantissime aziende mondiali, ma sicuramente avremo degli ottimi partner il prossimo anno.”

 

Uno degli sponsor della McLaren, Huski Chocolate, ha stretto un accordo con l’Alfa Romeo per il Gran Premio degli Stati Uniti. Il team ha corso con il marchio Huski Chocolate sul lato della sua auto.

Ma Brown ha affermato in merito all’accordo avvenuto per quella gara:

“Ciò non ha avuto alcun impatto sull’accordo a lungo termine della McLaren con Huski Chocolate che quest’anno ha goduto del marchio sull’ala posteriore della McLaren MCL34. Abbiamo un contratto a lungo termine. Il comproprietario del team Alfa Romeo Finn Rausing e il proprietario di Huski sono originari dello stesso paese ed è normale che siano aperti alla possibilità di  stipulare affari insieme.”

 

Un marchio con cui McLaren non lavorerà, tuttavia, è Rich Energy.L’ex sponsor principale di Haas ha inviato alcuni tweet citando la McLaren prima della gara di Austin, ma Brown ha respinto qualsiasi suggerimento che le due parti potessero lavorare insieme.

Il vertice della squadra inglese ha risposto in merito alla questione:

“Non c’è alcun piano di collaborare in tavola. Al ragazzo ovviamente piace attirare l’attenzione su di sé. Non ho parlato con lui e non intendo farlo. Penso che sia solamente un tentativo di farsi pubblicità più che di contribuire alla crescita e sviluppo della squadra e della vettura.”

 

Seguici sui nostri social: Nuovi sponsor McLaren nel 2020    Nuovi sponsor McLaren nel 2020        

 

F1 | Pirelli 2021: Test al Paul Ricard per McLaren

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo amatoriale e amante dei motori da sempre. Tutte le foto le trovate su: https://mattyq3299.wixsite.com/mqphotography