F1 | Mercedes allontana Ocon dai ruoli chiave per evitare fughe di notizie in Renault

Dopo un anno lontano dalla griglia di Formula 1, Esteban Ocon tornerà al volante nel 2020 con i colori della Renault. Il pilota francese, che lascia Mercedes dopo il rinnovo di Valtteri Bottas, ha ancora un ruolo importante all’interno della squadra di Brackley. In quanto pilota di sviluppo e di riserva, infatti, Ocon partecipa a tutti i briefing strategicie fornisce un importante contributo nel collaudo della vettura. Tuttavia, le cose potrebbero presto cambiare.

Mercedes Ocon Renault

Un “gardening” forzato Mercedes Ocon Renault

In un ambiente dove il segreto industriale e il know how sono da sempre protagonisti, il transito di forza lavoro da una scuderia all’altra porta con sé rischi intrinseci. Per gli incarichi ricoperti da dirigenti e ingegneri, infatti, le squadre prevedono sempre una cosiddetta clausola di gardening. Si tratta di un periodo di riposo retribuito di durata variabile, che consente alle squadre di proteggere il lavoro dell’ultimo minuto dalle orecchie indiscrete di chi è diretto in altri lidi. Per i piloti, che comunque entrano in possesso di importanti informazioni riservate, condizioni contrattuali del genere sarebbero insostenibili.

Nei cambi di scuderia, tuttavia, si prendono le dovute precauzioni per evitare spiacevoli fughe di notizie. Come Daniel Ricciardo giusto qualche mese addietro (destinato anch’egli a Renault), anche Esteban Ocon si vedrà escluso da alcune prerogative di cui godeva fino a poche settimane fa.

La discussione con Ocon

Nel riportare alla stampa questa decisione, Toto Wolff lascia intendere che i patti con Ocon sono stati chiari fin da subito.

“Beh, Esteban ed io abbiamo riflettuto su quanto tempo dovrebbe rimanere nei suoi vari ruoli, e io ho detto: ‘Più a lungo rimani, più informazioni porti con te’. Lui mi ha risposto: ‘Certo che porterò informazioni con me!’. Esteban quindi si allontanerà dalle riunioni che riguardano aspetti futuri della squadra e non parteciperò a decisioni che riteniamo strategicamente importanti. Tuttavia, il suo contributo rimane fondamentale per vincere il campionato anche in questa stagione.”

“Esteban è a tutti gli effetti un pilota Renault fino al 2021. Non ci sono clausole, le sue opzioni allo scadere dei due anni sono assolutamente aperte e libere.”

F1 | Trattativa Ocon-Renault: qual è adesso il ruolo di Mercedes?


 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.