F1 | Mercedes e la stella rossa sul cofano: nel 2021 sempre nel ricordo di Niki Lauda

Resta sulla nuova Mercedes W12 del 2021 la stella rossa in memoria di Niki Lauda, presidente onorario non esecutivo del team dal 2012 al 2019.

niki lauda mercedes stella

La livrea della nuova vettura di Brackley presenta elementi di stacco da quella dell’anno passato. C’è però un piccolo particolare proprio lì, appena dietro la testa del pilota: si tratta della stella rossa in memoria di Niki Lauda, tassello importante del puzzle del dominio Mercedes nell’era ibrida.

Niki Lauda è stato un’importante leggenda della Formula 1 con tre mondiali conquistati con Ferrari (1975, 1977) e McLaren (1984). L’ex pilota austriaco divenne presidente onorario non esecutivo di Mercedes durante il 2012, ricoprendo il ruolo fino alla sua scomparsa, avvenuta nel 2019.

niki lauda mercedes stella

Pochi giorni dopo l’addio a Niki apparvero, sulle W10 di Hamilton e Bottas del GP di Monaco, l’halo ed una stellina colorati in rosso. Così la Mercedes si accingeva ad onorare l’amico Niki, sempre presente alle gare al fianco di Toto Wolff, sempre con l’immancabile cappellino rosso.

La stella rossa nel ricordo di Niki Lauda è rimasta sul cofano della Mercedes per tutto il 2019 e per tutto il 2020: e così sarà anche nella stagione al via nelle prossime settimane.

Continua la tradizione della stella rossa sul cofano in ricordo di Niki: a comunicarlo ai tifosi è stato il team anglo-tedesco con un post sui propri account social. “Sempre con noi, in ogni giro, in ogni gara”, recita la didascalia della foto pubblicata su Instagram.

View this post on Instagram

A post shared by Mercedes-AMG PETRONAS F1 Team (@mercedesamgf1)

Alle porte è la terza stagione senza la presenza nel paddock dell’ex campione viennese. Mercedes però non dimentica una delle figure più imponenti della F1 e del ritorno del team tedesco ai vertici della categoria regina.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | McLaren pungente su Aston Martin: “Non batti Mercedes copiandola.”

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.