F1 | Mercedes non è tranquilla: il team si aspetta problemi in qualifica a Spa e Monza

La Mercedes si aspetta che i piloti del proprio team faticheranno nelle qualifiche di Spa e Monza.Mercedes qualifiche Spa Monza

La Mercedes si aspetta che i piloti del proprio team faticheranno nelle qualifiche di Spa e Monza. Il pilota della Mercedes Lewis Hamilton, in possesso prima piazza provvisoria, è sceso in pista davanti ai rivali della Red Bull Max Verstappen e Sergio Perez per le ultime manche della Q3 all’Hungaroring, procedendo lentamente durante il suo outlap. A causa del ritmo notevolmente ridotto, Perez ha perso l’occasione di realizzare il suo ultimo giro lanciato e, sebbene Verstappen sia riuscito a tagliare il traguardo in tempo, non è riuscito a migliorare il terzo posto, dietro alle Silver Arrows di Hamilton e Valtteri Bottas.

La Red Bull ha accusato la Mercedes di trattenere intenzionalmente i propri piloti. Ma Andrew Shovlin, Trackside Engineering Director della Mercedes, ha sostenuto che non era altro che Hamilton e Bottas che cercavano di preparare le gomme nel miglior modo possibile. “Non li stavamo davvero rallentando: stavano scegliendo i tempi del proprio outlap”. Ha detto Shovlin ai media quando gli è stato chiesto dell’approccio di Hamilton e Bottas alla sessione. “Penso che la cosa più importante alla fine del giro sia che tutti stanno cercando di ottenere, sei, sette secondi di aria pulita. Ed è per questo che molti piloti rallentano. Ad essere onesti, abbiamo faticato con la media. Valtteri ha dovuto fare due tentativi e penso che stesse andando troppo lento su quelle, non riusciva a portarle in temperatura e aveva davvero poco grip.


Leggi anche

F1 | Sainz stupito dal lavoro Ferrari sulla gestione gomme: “Reazione impressionante”


Shovlin si aspetta che la situazione peggiori a Spa-Francorchamps e Monza, memore di ciò che accadde sl GP d’Italia 2019. “Ovviamente, è stato un po’ strano per tutti alla fine. Ma questo è il tipo di gioco. Il gioco alla fine dei tutto è semplice. Nessuno vuole essere la prima macchina a uscire”, ha detto. “Lo vedrai molto, molto di più quando andremo a Spa e Monza, quindi tutti stanno aspettando che tutti gli altri diano il via. Se sei in fondo al trenino, allora puoi essere spremuto”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.