F1 | Mercedes: Russell è la prima scelta, se Williams non dà l’ok pronto Vandoorne

Come riportato da Roberto Chinchero per Motosrport, la prima scelta di Mercedes per sotitituire Hamilton in Bahrain è Russell, ma ci vuole l’ok di Williams.

williams russell mercedes
George Russell (GBR) Mercedes AMG F1 W09 Reserve Driver.
01.08.2018.

La notizia è arrivata in mattinata: Lewis Hamilton è risultato positivo al Covid-19 e salterà il prossimo Gran Premio di Sakhir. Mercedes si è inevitabilmente fiondata alla ricerca di un sostituto: George Russell della Williams e Stoffel Vandoorne tra i candidati.

A pochi giorni dal secondo weekend in Bahrain, ecco giungere la notizia che cambia i piani di Toto Wolff. Il team Mercedes e Lewis Hamilton hanno annunciato che il sette volte iridato è risultato positivo al coronavirus, e che quindi sarà costretto ad assentarsi dall’imminente GP di Sakhir.

Appena giunta l’informazione, a Brackley è cominciata la caccia al sostituto. La prima scelta di Mercedes è George Russell, pilota del vivaio della casa a tre punte ma militante in Williams.

Il team anglo-tedesco, come riporta Roberto Chinchero per motorsport.com, proverà a chiedere il nullaosta alla squadra di Grove per poter portare Russell sulla vettura campione del mondo.

L’ok della Williams non è però scontato, così Mercedes tiene in caldo anche il proprio terzo pilota Stoffel Vandoorne. La prima opzione resta però il britannico Russell, giovane promettente del team di Brackley che, particolare importante, ha corso tutte le gare della stagione corrente, a differenza del belga.

Vedremo George Russell alla guida della monoposto del campione del mondo, oppure si virerà su Vandoorne a causa dell’opposizione della Williams?


 

Seguici anche su Instagram

 

F1 | Grosjean tornerà per l’ultima gara? Steiner: “Il suo obiettivo è correre ad Abu Dhabi”

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.