F1 | Mercedes su Verstappen per il dopo Hamilton? Wolff: “Max pilota fantastico, ma per ora non flirtiamo con nessuno”

La presentazione della W12 un’occasione per parlare del futuro. Max Verstappen sul taccuino di Mercedes per il dopo Hamilton? Wolff risponde.

wolff mercedes verstappen

Max Verstappen e Mercedes, una voce sulla bocca di tutti, prima di Horner, ora di Wolff. Durante la conferenza stampa post presentazione, al manager di Brackley è stato chiesto se fosse reale l’interesse per l’olandese per sostituire Hamilton.

Nei giorni scorsi Chris Horner aveva sostenuto la presenza di un interesse da Brackley per il giovane olandese. Il team principal della scuderia della casa di Stoccarda ha risposto, interpellato dai giornalisti.

“La relazione sviluppata con i nostri piloti comprende una reciproca intesa per quanto riguarda ciò che vogliamo fare in futuro, ha detto l’austriaco.

“Max Verstappen – continua il team principal di Mercedes – è certamente un pilota giovane e incredibile, e sarà sul taccuino di tutti in futuro”, sostiene Wolff. “Tuttavia, come ho detto prima, non flirtiamo con altri prima di avere una chiara intesa sul futuro con i nostri due piloti, conclude il manager del team anglo-tedesco.

Le voci su un possibile futuro matrimonio tra Verstappen e Mercedes, ora discusse da Wolff, si rincorreranno ancora a lungo. Lewis ha rinnovato per il 2021, ma la nuova era che inizia dal 2022 è ancora avvolta da una nube di incertezza.

Se sarà ancora Hamilton-Mercedes o se sarà un Verstappen in tuta argentata è presto per dirlo, ma la curiosità comincia a destarsi già ora. Per il momento a Brackley sono solidi i sedili di Lewis e Valtteri che proveranno, con la nuova W12, a portare al team anglo-tedesco l’ottavo mondiale costruttori consecutivo, per continuare un’era che va avanti dal 2014.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Toto Wolff boccia la griglia invertita: “Non trova spazio in nessuno sport, la Formula 1 non è Hollywood”

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.