F1 | Mika Hakkinen parteciperà alla ROC insieme a Bottas: “Contento di tornare a correre”

Il due volte campione del mondo, Mika Hakkinen, si unirà a Valtteri Bottas per correre la ROC 2022.

hakkinen roc
Foto: @F1MikaHakkinen

Mika Hakkinen, due volte campione del mondo con McLaren, parteciperà alla ROC al fianco dell’attuale pilota Mercedes Valtteri Bottas. Hakkinen è stato l’unico Finlandese a vincere per due anni di seguito il mondiale e prima del suo ritiro avvenuto nel 2002 aveva siglato 20 vittorie e 51 podi.

Sono molto contento di tornare a correre e di partecipare alla Race Of Champions. Sarà leggermente diverso rispetto alla Formula 1, ma amo la competizione e correre sulla neve e sul ghiaccio è spettacolare. Proverò ad allenarmi un po’ nel nord della Finlandia prima della gara. ha detto Hakkinen.

Valtteri Bottas ha parlato dell’amicizia che lo lega ad Hakkinen: “Sono diventato molto amico di Mika, quindi sono molto felice di averlo come compagno di squadra per rappresentare la Finlandia nella ROC. Ovviamente dovremmo anche provare a batterci nelle gare individuali della Race Of Champions.”


Leggi anche: F1 | Verstappen in ansia per la Red Bull: “Ci serve più velocità”


La prossima finale mondiale ROC si correrà a Pite Havsbad in Svezia, promette di essere una challenge unica per i piloti. Sarà la più veloce ed estesa corsa del ROC nei suoi 30 anni di storia, si terrà su una superficie imprevedibile ovvero il Mar Baltico ghiacciato. Pite Havsbad si trova a soli 100 km dal circolo polare artico ed è caratterizzato da giornate molto corte e ovviamente freddissime.

Hakkinen si unirà a leggende e nuove stelle del motorsport tra cui: Bottas, Kristofferson ed Ekstrom.

Fredrik Johnsson, Presidente del ROC, ha parlato della rivalità fra le diverse nazioni: “C’è una lunga rivalità sportiva tra i paesi nordici, ci sarà molto prestigio sulla linea di partenza, specialmente tra Finlandia e Svezia. I piloti locali penseranno di avere un vantaggio, ma i piloti che competono per esempio in Francia o in Inghilterra sorprendono sempre al ROC. Una cosa è sicura, sarà spettacolare da guardare!“.

Seguici anche su Instagram