F1 | Montezemolo: “Io rinnoverei Vettel”

Montezemolo non ha dubbi, per lui il rinnovo di Vettel sarebbe la cosa giusta da fare. Secondo l’ex presidente Ferrari, infatti a trarne vantaggio sarà anche Leclerc, alleggerito dalla pressione

Montezemolo Vettel
Fonte LaPresse

“Io deciderei di prolungare il contratto a Vettel” è stata questa l’idea espressa da Montezemolo durante un’intervista a Il Resto del Carlino. Con l’arrivo del Coronavirus e la conseguente cancellazione o posticipazione di vari GP, infatti, il calendario ha subito gravi danni. E a farne le spese oltre all’economia delle piccole e grandi scuderie, sono anche i contratti, di chi, come Vettel, avrebbe dovuto rinnovare o abbandonare il team.

Una situazione del genere ovviamente è facile che sia al centro della polemica, che in qualche modo scateni una serie di notizie. Infatti ad esprimere la sua opinione, nei giorni scorsi, era già stato Ralf Schumacher, ex pilota di F1 e commentatore per Sky Deutschland. Adesso a parlare è nientedimeno che chi la Ferrari l’ha guidata per anni, anche nel periodo di massimo splendore dei primi anni 2000.

Onestamente penso che Sebastian sia ancora molto veloce, e quindi io lo rinnoverei. Si tratta di un pilota con alle spalle anni di esperienza, ma evidentemente sta soffrendo per una crisi di motivazione” ha spiegato Montezemolo.

L’imprenditore italiano ha poi parlato dei vantaggi che, dal rinnovo del tedesco, potrebbe trarre proprio Charles Leclerc. Secondo l’ex presidente Ferrari, infatti, un possibile rinnovo di Sebastian aiuterebbe il monegasco ad avere meno pressione su di se.

Sono sicuro che il rinnovo di Vettel in Ferrari porterebbe anche dei vantaggi a Charles Leclerc. Il ventiduenne, seppur veloce e talentuoso, ancora non ha confermato del tutto la sua posizione ai vertici all’interno del team. Invece con Sebastian in squadra avrà sicuramente meno pressioni” ha detto Montezemolo.

Sulle preoccupazioni riguardo al calendario di F1 stravolto invece l’ex presidente Ferrari rassicura. Per l’italiano anche se si faranno meno gare “Sarà comunque una stagione storica. E’ la prima volta che accade un dramma di queste dimensioni, quindi sarà ricordata come qualcosa di unico”

In ogni caso spero che si potrà riprendere a disputare i vari GP. Sono convinto, che l’unico modo per poter svolgere regolarmente le gare sia farle a porte chiuse, per poter garantire la sicurezza di tutti” ha concluso infine Montezemolo

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 | Vota il casco migliore del 2020 [Gruppo D]