F1 | Nessun colpo di scena: Haas conferma nuovamente Nikita Mazepin per il 2021

Dopo le voci delle ultime settimane la Haas decide di comunicare, con una nota ufficiale, la conferma di Mazepin in squadra nel 2021.

mazepin haas 2021
Foto: Nikita Mazepin, Twitter

Nelle ultime settimane Nikita Mazepin, fresco di contratto in Formula 1 con il team Haas per il 2021, era finito nel ciclone delle critiche dopo alcune sue azioni. Contro il pilota russo aveva anche preso campo una petizione per la rimozione del sedile.

La squadra americana aveva deciso di trattare internamente la questione. Tuttavia, negli scorsi giorni erano apparsi alcuni curiosi particolari riguardanti, come ormai di consueto, le descrizioni biografiche degli account social.

In scena entra anche Pietro Fittipaldi, giovane brasiliano che ha sostituito Grosjean negli ultimi due appuntamenti del 2020. Nella bio di Twitter del nipote del due volte iridiato Emerson era comparsa la dicitura “Haas F1 Driver”. La descrizione nell’account del russo non recava invece voce alcuna riguardante il team per cui correrà nel 2021.

Questo “bio-gate”, l’ennesimo dopo quello tra Russell e Bottas, ha creato diverse voci. Secondo queste voci Mazepin avrebbe potuto essere rimpiazzato da Haas per l’anno prossimo.

Date le voci, sempre più insistenti, il team di Gunther Steiner ha scelto la via della chiarezza, emanando un comunicato per delucidare i tifosi riguardo alle indiscrezioni. Così facendo, la squadra di Kannapolis ha ribadito la fermezza nel confermare il giovane russo accanto a Mick Schumacher nel 2021.

La nota ufficiale ricorda inoltre la privacy con la quale è stata trattata la questione con Mazepin. Privacy che già era stata annunciata nel comunicato del 9 dicembre scorso.

Ecco la nota integrale della squadra statunitense:

KANNAPOLIS, North Carolina (23 dicembre 2020) – Il team Haas F1 desidera riaffermare che Nikita Mazepin e Mick Schumacher formeranno la propria line-up di piloti per il Campionato del mondo FIA di Formula 1 2021. Come da precedente dichiarazione del team in merito alle azioni di Nikita Mazepin (9 dicembre), la questione è stata ora trattata internamente e non sarà fatto alcun ulteriore commento.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Mick Schumacher: “Imparo dai piloti del passato e di oggi. I paragoni con papà? Sono uno stimolo”

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.