F1 | Nikita Mazepin: “Io e Mick non siamo amici”

Nikita Mazepin conosce il compagno di squadra Mick Schumacher dai tempi dei go-kart. Entrambi debutteranno in Formula 1 nella prossima stagione. Mazepin pensa che Mick, per il cognome, avrà più potere nel team, ma anche più pressione.

mazepin mick schumacher
Credits Nikita Mazepin Facebook

Nikita Mazepin e Mick Schumacher debutterannno entrambi in F1 con la Haas nel prossimo campionato, che, pandemia permettendo, inizierà a marzo, a Melbourne.

Nikita e Mick si conoscono dai tempi in cui correvano nel go-kart. Quando gli è stato chiesto del suo rapporto con il pilota russo Mazepin, Schumacher ha affermato che hanno un buon rapporto, ma sono stati distanti negli ultimi anni.

Mazepin ha accennato a un’amicizia più fredda con Schumacher, questa settimana ha dichiarato al canale russo Match TV: “Non siamo amici. Al massimo siamo vecchie conoscenze mentre correvano insieme nei kart. Onestamente non mi interessa il suo nome. A causa del nome avrà più potere, ma anche più pressione. Ma quando abbassai la visiera, non penso comunque a queste cose”.


Mazepin è stato coinvolto in uno scandalo sui social media nel dicembre del 2020 dopo aver postato un video di lui che palpeggiava il seno della modella Andrea D’Ival su Instagram. Nonostante la modella abbia affermato che il video era uno “scherzo”, l’hashtag dei social media #WeSayNoToMazepin iniziato a fare tendenza online.

Il team Haas ha confermato che Mazepin rimarrà parte della loro squadra dopo lo scandalo, con il russo che ha pubblicato le sue scuse per l’incidente.

Mick Schumacher, figlio del leggendario Michael, nel frattempo, ha impressionato nella categoria Formula 2 nel 2020. Il tedesco ha fatto il suo debutto nelle prove libere di F1 con la Haas nel Gran Premio di Abu Dhabi.

 

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Portimao e Imola pronti ad entrare nel calendario 2021

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.