F1 | Nominate le mescole per il Gp d’Austria

Come da regolamento, ad otto settimane dal Gran premio d’Austria sono state nominate le mescole che verranno portate sul tracciato austriaco. Gomme GP Austria

Gomme GP Austria
Pirelli

Come sappiamo già da tempo, nel 2019 la Pirelli ha ridotto il numero delle mescole a cinque, modificandone anche la nomenclatura (C1,C2,C3,C4,C5).

Nel 9° appuntamento stagionale vedremo debutterà nuovamente il set già visto in Australia ed in Cina: le scuderie avranno a disposizione la mescola C2 come “Hard“, la C3 come “Medium” e la C4 come “Soft”. ;combinazioni di mescole che, fino ad ora, non ha portato fortuna alla Ferrari: sia a Melbourne che a Shanghai;la squadra di Maranello è parsa più in difficoltà della Mercedes, la quale  ha evidentemente interpretato meglio anche come adattare questa combinazione di compound alla pista.

Lo scorso anno, il GP d’Austria ha segnato una debacle per la scuderia a tre punte: un doppio ritiro aveva permesso alla Ferrari il sorpasso sia nella classifica costruttori che nella piloti. Ma per scoprire la storia della corsa sul Red Bull Ring 2019 dovremo aspettare il 30 giugno. Sarà ancora una Red Bull a trionfare sul proprio circuito di casa?





Ricordiamo inoltre che i piloti devono conservare per il Q3 un set della gomma più morbida tra quelle disponibili, ma ancora le squadre devono selezionare la quantità di gomme per ogni mescola da portare al GP.

F1 | Conferenza GP Azerbaijan, Hulkenberg: “Qua bisogna sfruttare le occasioni”

Gomme GP Austria

Alessio Arcidiacono

Studente magistrale di Economia. Da sempre appassionato di Formula 1, sogna di lavorare nella massima serie del motorsport.