A TCFormula 1Interviste

F1 | “Non siamo spaventati”, la fiducia di Carlos Sainz sulla Ferrari – Test Bahrain

Carlos Sainz ha parlato degli obiettivi Ferrari durante i test F1 del Bahrain e ha commentato le prestazioni della SF-24 dopo la prima giornata.

È un Carlos Sainz concentrato ma soddisfatto quello che racconta la Ferrari ai test del Bahrain di F1. Dopo un giorno e mezzo di prove, la SF-24 ha già mostrato caratteristiche che fanno ben sperare, soprattutto in relazione alla passata stagione. I miglioramenti ci sono e il focus è chiaro, mentre non spaventa ancora Red Bull, che comunque resta la squadra da battere.

F1 test Bahrain Carlos Sainz Ferrari
Charles Leclerc nella mattinata di giovedì – Scuderia Ferrari

I test di Formula 1 in Bahrain entrano nel pieno dell’azione. Nella mattinata del giovedì Charles Leclerc ha risposto alla straordinaria prestazione di Max Verstappen al mercoledì, portando a casa un ottimo 1:31.750. Ma dove la SF-24 sembra brillare è sul passo gara, un’area su cui Maranello si è molto concentrata durante l’inverno. Una migliore guidabilità consentirà ai piloti di essere più aggressivi in gara.

Ieri abbiamo avuto una giornata molto più semplice rispetto alla passata stagione – ha confermato Carlos Sainz ai microfoni di Sky Sport – Ma tutti i miglioramenti sembreranno non avere importanza se la Red Bull sarà velocissima. Quest’anno stiamo cercando di concentrarci sui long run e sul degrado gomme. L’anno scorso in Bahrain degradavamo molto al posteriore, quest’anno vogliamo migliorare“.


Leggi anche: F1 | Il reale vantaggio Red Bull su Ferrari (e gli altri) è più risicato di quanto sembri dal Bahrain


La Red Bull non spaventa, ma sembra veloce ed è la macchina da battere, penso sia chiaro a tutti“, conclude Carlos Sainz, che però aggiunge, come riportato da Albert Fabrega: “Personalmente spero che avremo una macchina che ci permetta di lottare con loro [Red Bull] dalla prima gara“.

Una speranza che ravviva gli animi di Maranello dopo un 2023 da dimenticare. La SF-24 sembra molto più bilanciata e precisa nei cambi di direzione, al netto di qualche accorgimento al setup ancora da fare. Il passo gara espresso da Charles Leclerc nella mattinata del giovedì dimostra che il lavoro svolto in inverno ha dato i suoi frutti. Le restanti risposte dovrà darle la pista.

Foto Copertina: Scuderia Ferrari

Seguici in Live Streaming su kick.com/f1ingenerale