F1 | Norris e Sainz si tagliano lo stipendio

I piloti della McLaren, Lando Norris e Carlos Sainz, hanno accettato la riduzione dello stipendio, al pari degli altri dipendenti del team.

Norris Sainz stipendio
Credits Facebook McLaren

Lando Norris e Carlos Sainz sono i primi piloti di Formula 1 ad accettare il taglio dello stipendio per aiutare il bilancio della McLaren.

Il momento è molto difficile a livello mondiale non solo dal punto di vista sanitario, ma anche economico, le aziende di tutto il mondo stanno subendo perdite ingenti a causa del Coronavirus.

I team di Formula 1 non sono esenti da questa crisi con lo stop forzato della stagione.  I primi otto gran premi del 2020 sono già stati annullati e altri dovrebbero seguire la stessa sorte. L’ad della F1 Chase Carey prevede che si possa avere una stagione di 15-18 gare, ma le date delle gare potrebbero subire variazioni.

Tutto questo comporta ingenti danni alle casse delle squadre. McLaren sta mettendo in congedo forzato circa 850 dipendenti, quelli che restano in servizio subiranno una decurtazione del proprio stipendio.

Carlos Sainz e Lando Norris hanno accettato la riduzione dell’ingaggio, nella stessa percentuale di tutti gli altri dipendenti del gruppo.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

Secondo i media britannici, anche Lewis Hamilton è pronto a seguire il loro esempio rinunciando ad una parte del suo salario di 40 milioni di dollari.

Seguici su Instagram

F1 eSports | Virtual GP Australia: parteciperanno anche Leclerc, Russell e Albon

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.