F1 | Norris: “Ferrari più veloce di McLaren in qualifica, ma non sul passo gara”

Lando Norris, parlando del GP del Bahrain, afferma che la Ferrari è molto più forte di McLaren in qualifica, ma non ci sono storie sul passo gara.

Norris Ferrari McLaren qualifica
Lando Norris con il suo team di meccanici e ingegneri – credits: Formula1

Ferrari più veloce di McLaren in qualifica, ma non sul passo gara”, afferma un convinto Lando Norris in una recente intervista.
A seguito della loro fallimentare stagione nel 2020, Ferrari ha compiuto un significativo passo avanti nella prima gara della nuova stagione, terzo team in ordine di qualifica dopo Mercedes e RedBull. Il super giro di Charles Leclerc ha portato la SF21 nella seconda fila della griglia. Un risultato enorme, considerando i livelli dello scorso anno.

Tuttavia, nella gara Norris è stato il primo del gruppo di metà griglia, finendo in quarta posizione dietro la coppia Mercedes e la Red Bull di Max Verstappen. Norris ha ammesso che  Ferrari “è stata un po’ più veloce” di McLaren con qualifica, ma la motorizzata Mercedes è stata più forte in gara.

Leggi anche: F1 | Divieto U-Mask: Ferrari le ritira, ma per Imola è già pronto un nuovo fornitore

Sono riuscito a superare Leclerc solo dopo qualche giro, se ci fossi riuscito subito sarei stato più contento” ha spiegato. “È successo perché avevamo un’auto migliore e una velocità migliore.La lotta per il terzo posto è tra noi, 50-50. Ma non è facile e voglio che sia facile. Quindi, se facciamo meglio in qualifica, sarò felice”. Il leggero svantaggio di McLaren in termini di qualificazione è stato un problema anche negli scorsi anni. “Il sabato è difficile per noi, credo, un po’ come l’anno scorso. Siamo un po’ più a nostro agio la domenica che il sabato”

Devo riuscire a mantenere il più possibile le gomme in buono stato e superare appena possibile. Quindi non voglio ancora dire niente. Non voglio dire niente che non sia vero. Ma domenica siamo stati bravi, l’auto era ottima, quindi posso essere solo soddisfatto. Vedremo che riuscirà a ottenere il terzo gradino del podio alla fine”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.