F1 | Norris frustrato nei team radio: “Ci provo, non cambia niente!”

Rabbiosi team radio di Lando Norris alle prese con un problema tecnico sulla sua MCL35 che l’ha costretto al ritiro al giro 42. Eloquenti le sue parole via radio.

Norris team radio
Lando Norris subito dopo il ritiro. Fonte: Twitter

Primo ritiro stagionale e seconda gara consecutiva fuori dai punti per Lando Norris, il quale si è ritirato a causa di un problema tecnico. Norris team radio

Il pilota della McLaren si è fermato al giro 42 alle Ford Kurve spingendo la direzione gara a chiamare in causa la Safety Car.

Il britannico si è quindi arreso, ma solo dopo aver percorso parecchi giri cercando di risolvere il problema tramite le indicazioni via radio.

Indicazioni via radio piuttosto insistenti e a quanto pare non utili alla causa, scatenando l’ira in Norris.

La conversazione tra pilota e ingegnere

Allora leggiamo l’acceso scambio di opinioni tra Lando Norris ed il suo ingegnere di pista Josè Manuel Lopez.

Norris denuncia la perdita di potenza…

Lando Norris: “Sto perdendo potenza, sta succedendo qualcosa. Sto perdendo potenza”.

Josè Manuel Lopez: “Ok stiamo monitorando ora”.

LN: “Non c’è distribuzione, sta peggiorando”.

JML: “Ok Lando vediamo dei problemi ad un sensore, problema a un sensore. Continua”. 

Arrivano i suggerimenti sulle mappe da toccare e il gap con altri avversari…

JML: “Default 03, default 03”.

LN: “Confermato. Non è migliorato per niente”.

JML: “Ok Lando concentriamoci su Gasly, distacco 21.6”. 

[…]

LN: “Devo fermarmi o cosa?”

JML: “Multi H7 position 6, multi H7 position 6. Continuiamo per ora”.

LN: “Ma Perez si è fermato, cosa faremo contro questo?”

JML: “Perez è ancora dietro, distacco 1.5”.

LN: “Colpa mia, devo esser diventato cieco”. 

[…]

Il problema è sempre più evidente e la situazione peggiora…

LN: “Sta peggiorando. Grossa mancanza di potenza. Ora non ho per niente potenza”.

JML: “Ok stiamo controllando, continua”.

[…]

JML: “Default 03, default 03”. 

LN: “Va ancora male”. 

JML: “Default 03, default 03. Potremmo dover usarlo per tutta la gara”. 

LN: “Sì ma non cambia niente!”

JML: “Stai facendo un buon lavoro nelle curve, vediamo che il passo è buono. Possiamo farlo, devi solo gestirlo”. 

Cominciano a scaldarsi gli animi…

JML: “Ok Lando, questo non è positivo ma ci serve Default 03, default 03 in ogni rettilineo. Si può fare, possiamo gestirlo. Il passo è ancora buono”. 

LN: “Non sento niente, ripetilo”. 

JML: “Ok, ci serve Default 03, default 03 in tutti i rettilinei. Il tuo passo è buono, stiamo ancora sugli stessi tempi di Giovinazzi. Lui è P8”. 

LN: “Cosa intendi per ‘tutti i rettilinei’?”

JML: “Default 03, default 03 ogni volta che puoi. Ora Default 03, default 03 sul rettilineo del traguardo, Default 03, default 03”. 

[…]

JML: “Ora abbiamo bisogno di Default 03, default 03 dopo tutte le curve”. 

LN: Sì ci sto provando, lo so!”

E arriva il ritiro…

LN: “Antistallo, antistallo. E’ successo qualcosa. Ahh va*******o. Ho perso il servosterzo. Sono fuori”. 

JML: “Ok ricevuto”.

LN: “Che c***o, pezzi di m***a”. 

JML: “Ok Lando ricorda di spegnere la macchina. P1, cinque secondi, P0. Non togliere guanti e casco. Stavi gestendo bene”. 

Norris scende quindi dall’auto dopo le procedure indicategli. 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Hamilton infuriato in radio: “Dov’è scritto nel regolamento? Ridicolo! Cercano di rallentarmi”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.