F1 | Norris proverà una monoposto di F3 in un test privato per prepararsi alla ripresa

In un’intervista concessa al sito “The Race”, Lando Norris ha dichiarato che proverà privatamente una vettura F3 in vista dell’inizio del mondiale di F1. Luogo e data sono segreti per motivi di sicurezza.

Lando Norris f3
Credit: Lando Norris

Il giovane pilota pilota britannico della McLaren Lando Norris ha confermato che la prossima settimana tornerà in pista per provare una monoposto di F3. Circuito e giorno non sono stati comunicati per evitare che i fan possano provare a raggiungere il luogo dei test.

Con l’emergenza sanitaria che sembra gradualmente migliorare e l’annuncio ufficiale dell’inizio del mondiale 2020 di Formula 1, molti piloti stanno intensificando la propria preparazione atletica che durante il lockdown ha inevitabilmente subìto diverse limitazioni.

Uno di questi è proprio il campione di Formula 3 del 2017 che ha parlato dei suoi prossimi impegni in vista della ripresa della stagione prevista per il 5 luglio prossimo sul circuito del Red Bull Ring, a Spielberg, sede del gran premio inaugurale del campionato. Ha parlato così Norris ai microfoni di the-race.com: “Sarà molto importante fare il possibile per tornare a poterci preparare normalmente alle gare, sarà utilissimo riuscire a guidare in pista prima di arrivare in Austria”. Lando Norris f3

Continua poi il pilota del team di Woking:“Proverò una F3. Ovviamente non potremo utilizzare una vettura di Formula 1, che è ad un livello superiore di qualsiasi altra cosa”

“Inoltre mi allenerò sui kart ed avrò da fare molte sessioni al simulatore, questo è il massimo che possiamo fare, ma è comunque piuttosto impegnativo”

Anche gli altri piloti si stanno ovviamente preparando per l’inizio della stagione, da Magnussen che si allena in Danimarca a Gasly che a Dubai ha trovato la giusta pista per tornare all’attività. Nessun pilota però dovrebbe aver ancora avuto l’opportunità di salire su una monoposto.

Sarà un graduale riadattamento per tutti; lo stesso Norris ammette che all’inizio bisognerà abituarsi nuovamente:

“Non è facile rientrare nella mentalità di dover guidare una Formula 1, e passare dal non fare nulla ad allenarsi come prima non sarà semplice. Sono però sicuro che molti di noi saranno in grado di compiere questo step e tornare alla velocità di prima in tempi relativamente brevi”.

Seguici anche su Instagram

F1 | Liberty Media valuta altre novità sul format dei doppi appuntamenti: “Non ci fermeremo”

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.