F1 | Nuova regola in qualifica da provare nel 2023: gomme obbligatorie in Q1, Q2 e Q3

La FIA ha deciso di testare una nuova regola sulle gomme utilizzabili dai team in qualifica nella prossima stagione 2023.

regola gomme qualifica 2023
Foto: unknown

Novità in Formula 1. Dalla stagione 2023, secondo una nuova regola della FIA, i team dovranno utilizzare delle specifiche mescole delle gomme nelle varie sessione della qualifica. In particolare, i team avranno a disposizione 11 set di pneumatici a pilota per l’intero weekend, due in meno degli attuali consentiti da regolamento.

Cambierà anche il numero di mescole utilizzabili per ogni pilota. Si passerà dagli otto attuali treni di pneumatici morbidi a quattro, mentre per le gomme medie e dure si passerà rispettivamente a quattro e tre treni per ciascun pilota.

La rivoluzione più importante è per quanto concerne l’utilizzo degli pneumatici in qualifica. Ogni pilota, in condizioni di asciutto, dovrà affrontare obbligatoriamente il Q1 con gomme dure, il Q2 con gomme medie e il Q3 con gomme morbide.


Leggi anche: F1 | La FIA vuole eliminare il DRS in futuro?


Queste novità saranno testate in due weekend della prossima stagione. L’obiettivo della FIA è “valutare l’impatto della riduzione dell’allocazione delle gomme in pista, con l’intenzione generale di passare a un uso più sostenibile degli pneumatici in futuro”.

I cambiamenti non finiscono qui. Per quest’anno è stata approvata l’eliminazione del tetto massimo dei 30 giorni di test per pneumatici consentiti nell’arco di una stagione. Novità anche sull’uso delle cosiddette “mule car” adoperate dai team nei test per Pirelli.

Altra importante novità potrebbe riguardare le Sprint Race. La Commissione ha discusso sull’incremento del numero delle Sprint Race dalle attuali tre a sei a stagione. Alcuni team come Ferrari sono favorevoli a questa decisione ma la FIA non ha ancora approvato il cambiamento. Per la conferma attendiamo la pubblicazione del regolamento sportivo di F1 2023.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Marco Cesaroni

Classe 2001, studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Perugia.