F1 | Nuovo look per l’Albert Park: completati i lavori al layout del GP d’Australia 2022

L’Albert Park è pronto a rientrare nel calendario di F1 per la stagione 2022 dopo 2 anni di assenza, e per l’occasione si presenterà con un nuovo layout, appena completato.

Albert Park F1

Sono finalmente finiti i lavori all’Albert Park di Melbourne, ora pronto per accogliere il ritorno della F1 in Australia, dopo ben 2 anni di assenza. Nel 2020 infatti, lo scoppio della pandemia di Covid-19 ha obbligato gli organizzatori ad annullare l’evento a poche ore dal suo inizio. Nel 2021 invece, le rigide norme di contenimento del virus messe in atto dall’Australia, hanno reso impossibile per il Circus farvi tappa, ripiegando quindi su altri circuiti.

Questi due anni però, hanno permesso all’Australian Grand Prix Corporation di portare avanti dei lavori di modifica importanti sul circuito, oggi finalmente completi. Il nuovo volto dell’Albert Park sarà ora più competitivo, con più opportunità di sorpasso e divertimento per una rinnovata F1. Tutto il circuito poi, è stato asfaltato da capo, per la prima volta nella sua storia da quando ha ospitato il primo GP di F1 nel 1996.

Il CEO dell’AGPC, Andrew Westacott, alla domanda su cosa aspettarsi da questo nuovo circuito nel weekend del 7-10 Aprile, si è detto molto positivo:

Leggi Anche:

F1 | Ferrari potrebbe presentare la sua livrea durante i test in Bahrain

“Il circuito ora è di cinque secondi al giro più veloce, e con le auto con le nuove specifiche, avremo sicuramente corse più serrate”, ha infatti affermato. “Si potranno effettuare ottimi sorpassi in più punti del circuito e quindi essere generalmente più competitivi. La porzione principale del circuito è la curva 11 all’estremità sud del lago, vicino a Ross Gregory Drive e Ross Gregory Oval. Li ci aspettiamo che sia un’importante opportunità di sorpasso”.

“E‘ importante assicurarsi che le gare siano il più emozionanti possibile, e questo è infatti il motivo per cui la F1 ha cambiato le vetture per questa stagione. Ed è il motivo per cui abbiamo asfaltato nuovamente la pista per la prima volta in 25 anni”.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Desirée Palombelli

Classe 1999, aspirante giornalista. Studio Relazioni Internazionali a Roma e scrivo di Formula 1.