F1 | Nuovo team, nuovo look: Sebastian Vettel stupisce tutti con un look alla “Principe William”

Il team Aston Martin accoglie Sebastian Vettel: arriva per il quattro volte iridato il momento per prova sedile e… nuovo look!

sebastian vettel look

 

Nella giornata del battesimo di Carlos Sainz con i colori di Maranello, possiamo notare il predecessore dello spagnolo, Sebastian Vettel, alle prese con le operazioni di routine in Aston Martin: durante la prova sedile sono state scattate alcune foto in cui è possibile apprezzare il nuovo look del tedesco che ha suscitato le più svariate reazioni nel web.

Sebastian Vettel ci ha abituato ad drastici cambi di look durante la pausa invernale. Negli anni abbiamo vissuto il passaggio a quel taglio particolare, ribattezzato dalla community come “aerodinamico”, all’apparizione ad intermittenza di barba e baffi.


Quest’anno il periodo invernale non sancisce soltanto la semplice transizione da una stagione all’altra, bensì – con il cambio di team – qualcosa di più importante. E più importante è stato di conseguenza il cambio di look: con questa capigliatura e con le mascherine che oscurano gran parte del viso, sarà facile scambiare il tedesco per il Principe William tra i vip nel paddock.

Sui propri canali social, il team Aston Martin ha dato il benvenuto al nuovo alfiere della squadra, fresco di approdo dalla Ferrari. Il video, caricato dalla scuderia britannica, racconta la giornata dell’ex Red Bull.

La prova del sedile è stata svolta con un casco “nudo” e provvisorio, molto simile a quello degli anni in rosso. Ma tra le scene pubblicate a risaltare è soprattutto il nuovo look di Vettel, novello pilota Aston Martin, che ha provato a “rubare” la scena al primo giorno di Sainz su una Ferrari.

Vettel Calvo Sebastian Vettel pelato

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | McLaren, ecco il primo fire-up della MCL35M: il ruggito del motore Mercedes

Vettel pelato Sebastian Vettel calvo

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.