F1 | Ocon fiducioso che Alpine abbia risolto il problema alla sua vettura dopo il cambio di telaio

Esteban Ocon si sente abbastanza sicuro che Alpine abbia risolto il problema sulla sua vettura dopo il cambio di telaio. Ciò dopo aver cambiato telaio in vista del Gran Premio di Gran Bretagna dello scorso fine settimana.

Ocon Alpine telaio
credits: Autosport

Esteban Ocon si sente abbastanza sicuro che Alpine abbia risolto il problema sulla sua vettura di Formula 1 dopo aver cambiato telaio in vista del Gran Premio di Gran Bretagna dello scorso fine settimana. Il francese aveva iniziato l’anno in modo impressionante, registrando quattro punti consecutivi tra Imola e Monaco. Ma ha visto la sua forma precipitare da Baku in poi. Ha visto la sua stagione scendere al minimo in Austria quando è stato eliminato in Q1 in entrambe le gare. Ha anche ottenuto DNF al primo giro nel secondo evento al Red Bull Ring. Ocon ha faticato a capire perché gli mancasse così tanto ritmo rispetto al compagno di squadra Fernando Alonso. Alpine ha deciso di effettuare un cambio di telaio prima del Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone. Sembrava tutto risolto in quanto Ocon si è qualificato 13°, girando a meno di un decimo di secondo da Alonso, e concludendo sia la gara sprint che il Gran Premio di domenica all’interno della top 10.


Leggi anche

F1 | Qualifiche Sprint: svelati gli orari del GP d’Italia


Il commento di Ocon

“Sì, sono abbastanza sicuro che abbiamo risolto il problema che avevamo”, ha detto Ocon. “Non è solo un cambio di telaio che abbiamo fatto. C’erano molte cose  e altri elementi che abbiamo cambiato. Lunedì dopo l’Austria abbiamo notato qualcosa di strano nell’auto e ci siamo chiesti se potesse essere quello il motivo dei miei pessimi risultati”.

L’unica cosa che mi interessa è che, ovviamente, mi sento bene ora. E non appena siamo usciti con la macchina nelle PL1, era competitiva, come dovrebbe essere. Era molto meglio“. Per Ocon è sempre stato chiaro che il problema riguardava il telaio dato che i suoi risultati erano completamente fuori dalle prestazioni della macchina di Alonso.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.