F1 | Ocon: “Nuovo casco per correre con Schumacher. Sapevo che Leclerc avrebbe battuto Vettel”

Esteban Ocon non è rimasto sorpreso dei risultati ottenuti da Charles Leclerc alla sua prima stagione in Ferrari. Ocon Leclerc Vettel

Casco Esteban Ocon Test Renault 2019 2020
Esteban Ocon ai test di fine stagione – Foto Renaut

Dopo i test con il suo nuovo team per le prossime due stagioni di Formula 1, Esteban Ocon si è espresso sulla stagione 2019 che l’ha visto pilota di riserva in Mercedes. Ocon Leclerc Vettel

Nelle due giornate di test in Renault il pilota francese si è detto rigenerato dall’anno sabbatico e ha sfoggiato un nuovo casco per l’occasione.

“Michael Schumacher è stato il mio idolo e punto di riferimento dall’inizio della mia carriera nelle formule minori”, ha spiegato Ocon alla rubrica francese NextGen Auto. “Ha cambiato lo sport sia come approccio per i piloti sia nel per le squadre.”
“Michael è storia della F1 e attualmente detiene molti dei record nella Formula 1. In segno di vicinanza e gratitudine ho corso con il design del suo casco in questi due giorni di test, ma non è ancora il casco definitivo. Potrebbe comparire un po’ più di rosso in nel casco che userò nel 2020, apporteremo dei cambiamenti tra gennaio e febbraio.”

Ocon ha notato anche il diverso approccio alle corse di Mercedes, team sei volte campione del mondo nelle ultime sei stagioni, e Renault. “L’atmosfera è buona nel team, ma c’è ancora del lavoro da fare per adattarci gli uni agli altri. Ho notato subito delle differenze con la Mercedes e ho cercato di dare dei consigli agli ingegneri per metterci subito a lavoro.”

Con manager Toto Wolff, Ocon sperava di approdare in Mercedes come pilota ufficiale nel 2020 ma alla fine (e su suggerimento di Lewis Hamilton) è stato rinnovato il contratto a Bottas.
“Non ho alcun rimpianto, adesso corro con un team francese che ha ambizione di tornare al top in pochi anni. Sono soddisfatto di far parte di questo progetto di miglioramento con Renault.”

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Charles Leclerc è uno dei pochissimi piloti nella storia della Formula 1 ad essere approdato in un top team dopo un solo anno di adattamento in un team minore. Esteban Ocon non si è detto sorpreso dell’exploit del pilota monegasco.
Ocon Leclerc Vettel
Esteban Ocon e Charles Leclerc nelle categorie minori – Foto: Motorsport images

“Charles ha meritato di correre in un top team e non sono sorpreso dei risultati ottenuti nel 2019. Avevo già detto che, con una macchina competitiva, avrebbe ottenuto pole position e vittorie già al primo anno in Ferrari. Sapevo anche che aveva la possibilità di battere il suo compagno di squadra, un quattro volte campione del mondo.”

“Ho corso con lui anche prima di arrivare in Formula 1 e, con Max [Verstappen ndr] e Pierre [Gasly ndr], ci ha permesso di migliorare la nostra guida e motivato a far sempre meglio”, ha concluso il pilota francese.

Seguici anche su Instagram

F1 | La Ferrari desidera includere una donna nel programma giovanile

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.