Pubblicato il 30 Novembre, 2020 alle 07:46

F1 | Pagelle GP Bahrain: Hamilton ancora al top

La F1 fa tappa in Bahrain e dopo un GP con molti colpi di scena nella parte iniziale, possiamo scoprire le nostre pagelle.

Lewis Hamilton alla guida della sua Mercedes. Credits: Rai

Il GP del Bahrain di F1 ci ha mostrato un Lewis in piena forma, scopriamo dunque le pagelle del week-end.

  • Mercedes: 9

  • Hamilton: 10

  • Bottas: 5

Il team tedesco si porta a casa un’altra vittoria, dominando il GP. Questo grazie a un grande Hamilton, che si prende pole e vittoria; il compagno Bottas è invece deludente. Dopo la pessima partenza è costretto ad effettuare un pit-stop, ma non brilla durante la gara.

  • Ferrari: 4

  • Vettel: 5

  • Leclerc: 6

La Ferrari sapeva che sarebbe stato un week-end difficile, date le caratteristiche della pista. Leclerc riesce a portarsi a casa un punticino, ma nulla di più. Vettel è invece autore di una partenza infelice e di un errore, non riuscendo nemmeno a intravedere i punti.

  • Red Bull: 8

  • Verstappen: 8.5

  • Albon: 7.5

Dopo la vittoria buttata in Turchia, questa volta la Red Bull non è prima forza. Il team prova una strategia diversa per battere Lewis, ma un pit-stop lento manda tutto all’aria. Alla fine si portano a casa un doppio podio e il giro veloce. Max si esprime come al solito su alti livelli e Albon sembra più in forma rispetto alle ultime gare; Alex si conquista il secondo podio stagionale, cercando di mettere in difficoltà Marko per la scelta del secondo pilota.

  • McLaren: 8.5

  • Sainz: 9

  • Norris: 8

Il team inglese stupisce sulla pista del Bahrain, portandosi a casa molti punti. Lando è consistente per tutta la gara, mentre Carlos è fenomenale: partendo dalle retrovie riesce a concludere comunque la gara in quinta posizione. La lotta per il terzo posto nei Costruttori è sempre più avvincente.


  • Renault: 6

  • Ricciardo: 7

  • Ocon: 6.5

La Renault non è al pari di McLaren e Racing Point su questa pista. Ricciardo sembra un po’ più rapido del compagno, ma entrambi si esprimono su buoni livelli.

  • Alpha Tauri: 7.5

  • Gasly: 8

  • Kvyat: 5.5

Il team faentino ha una buona macchina e grazie a Gasly porta a casa buoni punti. Il francese è autore di una buona gara, che lo vede salire fino alla sesta posizione, mentre Kvyat non è allo stesso livello. Il russo deve anche scontare una penalità per il contatto con Stroll, finendo la gara appena fuori dalla top 10.

  • Racing Point: 8

  • Perez: 8.5

  • Stroll: s.v.

La Racing Point stava puntando al podio, ma l’affidabilità glielo nega. Perez è come sempre solidissimo, mentre Lance percorre pochissimi Km, prima di entrare in contatto con l’Alpha Tauri.

  • Haas: 4

  • Grosjean: s.v.

  • Magnussen: 4.5

In termini di prestazioni la Haas non vive un buon week-end, ma quel che conta è che Grosjean stia bene. Dopo aver visto il terribile incidente, tutti nel paddock erano molto preoccupati; fortunatamente il pilota è riuscito ad uscire velocemente dall’auto in fiamme. Un grande ringraziamento va anche ai commissari, molto bravi a soccorrere Romain.

  • Alfa Romeo: 4.5

  • Raikkonen: 5

  • Giovinazzi: 5

Tutti i motorizzati Ferrari fanno molta fatica, così anche l’Alfa. Kimi soffre inoltre un problema all’ala anteriore, che ne complica ulteriormente la corsa.

  • Williams: 6

  • Russell: 7

  • Latifi: 6

La Williams dimostra su questa pista di potersela giocare un po’ di più. George è sempre il trascinatore del team, arrivando a un soffio dalla zona punti. Latifi, invece, è autore di una buona gara, che lo vede terminare in quattordicesima posizione.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Bahrain – Sintesi Gara: Hamilton vince sulle Red Bull. Paura per Grosjean: vivo per miracolo

Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.