F1 | Pagelle GP Mugello: Ferrari non si riscatta

La F1 ha corso sul meraviglioso circuito del Mugello, regalandoci una gara pazza. Ferrari delude ancora dopo una buona qualifica.

F1 Mugello Ferrari
GP TOSCANA FERRARI 1000 F1/2020 – credit: @Scuderia Ferrari Press Office

Il GP di F1 del Mugello ci ha regalato una gara pazza, e una Ferrari deludente dopo le buone qualifiche. Hamilton domina e Albon agguanta il primo podio: scopriamo insieme le pagelle.

  • Mercedes 10

  • Hamilton 10

  • Bottas 7

Mercedes domina questo week-end con entrambe le macchine. Dopo il deludente GP a Monza volevano riscattarsi, e ci riescono alla grande! Senza Max è tutto più facile, ma la vettura è fenomenale. Hamilton fa quello a cui ci ha sempre abituati, mentre Bottas fatica di più. In qualifica insidia il compagno, e in gara mette le ruote davanti dopo la prima partenza. Da quel momento Valtteri perde lo slancio e si deve accontentare di arrivare secondo.

  • Ferrari 2

  • Leclerc 6.5

  • Vettel 5

In questo GP del Mugello di F1, Ferrari regala speranze dopo le qualifiche, ma la gara è un incubo. Leclerc scatta benissimo, ma poco dopo la ripartenza viene risucchiato da tutti. Il monegasco fa quello che può, terminando ottavo con una sosta in più. Vettel si ritrova invece nel caos iniziale di gara, ma la prestazione non c’è. In qualifica è troppo distante dal compagno e in gara riesce ad agguantare l’ultimo punticino a disposizione.

  • Red Bull 8

  • Verstappen s.v.

  • Albon 8.5

Sembrava il week-end giusto per dare filo da torcere alla Mercedes, e invece l’affidabilità viene a mancare. Max è subito fuori gara, mentre Albon lotta per le posizioni nobili. Dopo l’ultima ripartenza il tailandese sfoggia un’ottima prestazione e passa Ricciardo all’esterno della prima curva. Albon si porta così a casa il primo podio in carriera.

  • McLaren 6.5

  • Sainz s.v.

  • Norris 6.5

Il team di Woking non è la terza forza in questo GP, ma è a lottare nel gruppo. Sainz termina la gara troppo presto, mentre Lando si dà da fare e porta a casa la sesta posizione.

  • Renault 8.5

  • Ricciardo 8.5

  • Ocon s.v.

Il team francese non smette di sorprendere e conferma la sua crescita. Il quarto posto di Daniel è un gran risultato su questa pista (diversa da Monza), mentre Ocon ha dei problemi di surriscaldamento sulla vettura. Se continuano così potrebbero diventare la terza forza.

  • Alpha Tauri 5.5

  • Gasly s.v.

  • Kvyat 6.5

I ragazzi di Faenza vivono un week-end non al massimo. Le qualifiche non vanno benissimo e in gara Kvyat è il solo superstite. Il russo racimola un buon bottino di 6 punti, con una vettura non al meglio.

  • Racing Point 6.5

  • Perez 6.5

  • Stroll 8.5

La Pantera Rosa ha del potenziale per fare bene, ma si accontenta del quinto posto di Perez. Il messicano, dopo l’annuncio di Vettel, non è in forma e si fa battere dal compagno. Certo, Stroll ha le novità sulla macchina, ma la differenza in pista si vede in modo marcato. Proprio Lance era in lotta per il podio quando è uscito di pista: il canadese è stato autore di una buonissima gara.

  • Haas 4

  • Grosjean 5.5

  • Magnussen s.v.

La Haas è la vettura più lenta in gara, terminando all’ultimo posto con Romain. Il pilota francese non riesce a mettersi dietro nemmeno un avversario, e termina dodicesimo su dodici arrivati. Magnussen è invece coinvolto nell’incidente dopo la Safety Car.

  • Alfa Romeo 6

  • Raikkonen 8

  • Giovinazzi s.v.

L’Alfa Romeo si dimostra più in forma nelle ultime gare, e anche qui fa bene. Grazie a Kimi porta a casa due importantissimi punti, che gli permettono di allungare su Williams. Kimi gira molto veloce, e in questa gara dà il meglio di sé. Antonio è un altro dei piloti coinvolti nell’incidente iniziale.

  • Williams 6

  • Russell 7

  • Latifi s.v.

Il team inglese per poco non arriva in zona punti. George e è ancora una volta il trascinatore, ma il suo talento non basta. Latifi, invece, finisce la gara dopo pochi giri.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Mugello 2020 – Classifica piloti e team [Round 9/17]