F1 | Pagelle GP Portogallo: Hamilton entra nella leggenda

La F1 fa tappa in Portogallo, dove Hamilton diventa il pilota con più successi nella storia: scopriamo le pagelle del GP.

F1 Pagelle Portogallo
Hamilton raggiunge quota 92 vittorie in carriera. Credits: Repubblica.it

Il circuito di Portimao, in Portogallo, ci regala un week-end di F1 entusiasmante: scopriamo insieme le pagelle del GP.

  • Mercedes: 10

  • Hamilton: 10

  • Bottas: 6.5

La Mercedes è ancora una volta l’auto più veloce. Questo week-end viene dominato dai tedeschi ma Hamilton fa la differenza. Il pilota inglese si fa beffe di Bottas e vola nella leggenda, a quota 92 vittorie. Valtteri non tiene il passo del team-mate, ma si porta comunque a casa il minimo sindacale.

  • Ferrari: 7

  • Leclerc: 8.5

  • Vettel: 6

La Ferrari riesce a esprimersi su buoni livelli non solo in qualifica, ma anche in gara. Charles parte quarto, ma la gomma medium non lo aiuta nelle prime tornate. Il monegasco rimonta poi alla grandissima prendendosi il massimo possibile. Vettel si prende invece l’ultimo punticino: non è dove vorrebbe essere, ma questo week-end lo ha visto più in forma del solito.

  • Red Bull: 8.5

  • Verstappen: 8.5

  • Albon: 4.5

I bibitari salgono ancora sul podio, e di più non possono fare. Max è grande interprete della vettura, l’unico che può dare filo da torciere alle Mercedes. Albon, invece, sprofonda nelle retrovie. Se queste saranno le performance future, il suo sedile è a rischio.

  • McLaren: 7

  • Sainz: 7.5

  • Norris: 5.5

La McLaren è in forma sulla pista portoghese, ma non porta a casa quanto sperato. Sainz è autore di un’ottima gara, che lo vede sesto al traguardo. Lando, invece, è vittima di un contatto con Stroll, ma il suo ritmo non era comunque al livello del compagno.

  • Renault: 6

  • Ricciardo: 6

  • Ocon: 7

Il team non riesce a replicare le ottime prestazioni dello scorso GP. Ricciardo non riesce ad emergere, mentre Ocon effettua una grande gara. Monta le gomme medium per una cinquantina di giri e riesce a terminare davanti al compagno.

  • Alpha Tauri: 7

  • Gasly: 9

  • Kvyat: 4.5

Gasly trascina il team con una gara fenomenale. Riesce a mettersi dietro molti piloti e a portare a casa la quinta piazza. Il compagno, invece, termina nelle retrovie. La differenza tra i due è stata abissale questo week-end.

  • Racing Point: 8

  • Perez: 8.5

  • Stroll: 4.5

La futura Aston Martin vive un weekend contrastante. Da un lato Lance commette un errore nella lotta con Norris (dopo aver già avuto un incidente in prova). Dall’altro Perez è autore di una rimonta incredibile, che lo porta in settima posizione.

  • Haas: 5

  • Grosjean: 5.5

  • Magnussen: 5

La Haas ha annunciato l’addio di entrambi i piloti, ma le prestazioni non cambiano. Romain riesce a tenersi dietro il compagno, Latifi e Kvyat, ma non è abbastanza.

  • Alfa Romeo: 5.5

  • Raikkonen: 8

  • Giovinazzi: 5.5

L’unica felicità per l’Alfa è stata portata da Kimi. Il finlandese ha compiuto un grandissimo primo giro, che lo ha portato ai piani alti. Purtroppo la macchina non gli ha poi permesso di mantenere la posizione, peccato.

  • Williams: 5.5

  • Russell: 8

  • Latifi: 4.5

Russell si carica sulle spalle l’intero team, e offre una prestazione meravigliosa. Deve far riflettere il fatto che potrebbe non avere un sedile per il 2021. Il compagno è invece spento, terminando diciottesimo su diciannove arrivati.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | E’ probabile che Imola NON rimborserà i biglietti del Gran Premio