F1 | Papà Sainz: “Sono fiero di lui, si è meritato la Ferrari”

“Sono fiero di lui” ha esordito così papà Sainz nel corso di un’intervista rilasciata a Sky Sport 24. Lo spagnolo, ex campione di Rally, ha parlato della carriera del figlio,  e ha svelato quanto la proposta Ferrari abbia reso felice il futuro compagno di Leclerc.

papà Sainz
Carlos Sainz Jr. in foto con il padre. Foto: Red Bull Content Poll

“Sono orgoglioso di lui ma preferisco che sia Carlos a parlare delle sue emozioni” a parlare è papà Sainz. Carlos Sainz è, infatti, il padre di colui che affiancherà dalla prossima stagione Leclerc in Ferrari.

Parole dolci le sue, quelle di un padre che vede passo dopo passo il proprio figlio realizzarsi e raggiungere quel sogno che sembrava lontano. Sainz senior di anni ne ha cinquantotto e quel sogno, anche se in altre categorie lo ha già vissuto.

Due volte campione del mondo di Rally, e vincitore di tre edizioni del Rally Dakar, lo spagnolo vanta un palmarès niente male. E proprio come accade a tanti figli di leggende dello sport, anche il piccolo Carlos ha seguito le orme paterne.

Talentuoso, giovane e forte Sainz Jr. ha scelto un percorso diverso dal padre, un percorso che lo ha portato alla categoria regina dell’automobilismo. “Quando ha iniziato a correre sui kart ho notato subito che aveva talento. Proprio per questo ho cercato di aiutarlo a realizzare il suo sogno, non sempre il nome conta” ha detto fiero il papà.

Ed è proprio grazie a quel talento e al duro lavoro, che il sogno si realizza.  Il 28 novembre 2014 Sainz Jr. viene ingaggiato dalla Toro Rosso a fianco di Max Verstappen. Fin dall’inizio lo spagnolo si dimostra competitivo anche se, alla fine, a spuntarla è il compagno olandese che viene promosso in Red Bull.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

Red Bull per la quale prova ancora molto rispetto: “Mio figlio rispetta tantissimo sia Horner che Helmut Marko. Dopotutto lui deve tanto alla loro scuderia, anche se non ha potuto correre con loro. Adesso però abbiamo avuto un’opportunità fantastica come la Ferrari e l’abbiamo colta” ha detto il padre.

Lo spagnolo ha poi espresso tutto il suo orgoglio per quel figlio che sta scalando la montagna del successo. “Sono fiero di lui. Per ottenere un’opportunità del genere ha lavorato moltissimo e adesso sta raccogliendo i frutti. In ogni caso vi parlerà lui delle sue emozioni, io vi posso solo dire che lo vedo molto felice” ha spiegato a Sky Sport 24.

Poi l’ex campione torna con i piedi per terra. Seppur pilota certo della Ferrari dal prossimo anno, suo figlio è ancora in McLaren. “Adesso però deve concentrarsi sul presente. Dovrà dare il massimo in questa stagione ed è ancora un pilota McLaren”

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 | Charles Leclerc sarà attore in un cortometraggio