F1 | Per la Ferrari ancora problemi con il Codacons

Il Codacons minaccia azioni legali contro la Ferrari per i loghi Mission Winnon esposti sulla SF1000 durante la presentazione a Reggio Emilia. Mission Winnow è legato alla Phillips Morris, quindi secondo il Codacons, vengono promossi illegalmente i prodotti del tabacco.

ferrari codacons
credits Facebook Ferrari

Come lo scorso anno, anche nel 2020 il Codacons, organizzazione che promuove i diritti dei consumatori, sta per preparare un’azione legale contro la Ferrari. Nel mirino sono finiti i loghi Mission Winnow, esposti sulla SF1000, quando è stata presentata a Reggio Emilia lo scorso 12 febbraio.

Mission Winnow è un’iniziativa sostenuta dal produttore di tabacco Philip Morris International. La Philip Morris ha fortemente negato che il marchio abbia lo scopo di promuovere i prodotti del tabacco. Il Codacons sostiene che i loghi Mission Winnow consentono al produttore di aggirare i divieti di promuovere il tabacco in Europa e in altre regioni.

Il Codacons ha il sostegno del Ministero della Salute italiano

La dichiarazione rilasciata da Codacons ha il sostegno del Ministero della Salute italiano. Il parere del Ministero afferma che “il marchio Mission Winnow utilizzato in occasione di eventi sportivi di Formula 1 consente, attraverso i link sul sito omonimo, una promozione, anche se indirettamente, ad un importante produttore di sigarette e di nuovo tabacco prodotti’“, ha detto.

Il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha dichiarato che l’organizzazione vuole che l’Antisofisticazione Nuclei e Sanità – il ramo della polizia italiana responsabile per le questioni sanitarie – si impadronisca dell’SF1000.

Rafforzati dalla decisione del Ministero“, ha dichiarato Rienzi, “inizieremo una battaglia legale contro Ferrari, presentando una nuova denuncia all’Antitrust e al Ministero della Salute, e chiederemo al NAS di sequestrare la nuova monoposto SF1000 presentata a Reggio Emilia.”

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Nel 2019 la Ferrari ha rimosso i loghi e ha rinunciato a “Mission Winnow” nel nome del team per 11 delle 21 gare dello scorso anno, tra cui il Gran Premio d’Italia.

 

Seguici su Instagram

F1 | Per Ross Brawn il GP del Vietnam non è a rischio cancellazione per il coronavirus

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.