F1 | Pirelli potrebbe ridurre la libertà di fare scelte sulle gomme

L’elevato numero di Gran Premi, e la loro vicinanza, potrebbe portare la Pirelli a standardizzare i set di gomme, cancellando di fatto la possibilità dei team di fare le proprie scelte.

Pirelli scelta gomme
Pirelli – Foto automoto

Quello della Formula 1 è un mondo molto ampio. Spesso non si pensa al fatto che dietro ai venti piloti in griglia ci siano meccanici, tecnici e volontari. Mario Isola aveva già sollevato la questione gomme. Se il regolamento attuale non venisse modificato, l’azienda italiana dovrebbe produrre in pochissime settimane decine di migliaia di pneumatici. Proprio per questo la Pirelli vorrebbe sospendere, almeno per l’inizio della stagione, la possibilità che i team hanno di fare scelte diversificate per quanto riguarda le gomme.

Secondo l’ultima bozza del calendario, a partire dal 5 luglio si dovrebbero correre quattro gare in cinque settimane. Fortunatamente la Pirelli era riuscita a recuperare i set di gomme che erano stati già inviati in Bahrain e Vietnam. Da quelle che sono le prime stime, secondo Mario Isola “dovrebbero essere prodotti 35 mila pneumatici in un paio di mesi. L’impatto sulla produzione è enorme. Stiamo discutendo con i team per cercare di essere entrambi più flessibili. Come Pirelli, cercheremo di lasciare ai team la possibilità di fare scelte su quelli che sono i set di gomma per ogni weekend.

Se guardiamo allo scorso anno, le scuderie facevano scelte diverse anche se poi, nel corso di qualifiche e gara, le gomme usate erano più o meno le stesse. Per questa stagione la FIA sarà più flessibile con i cambi regolamentari. Ovviamente c’è un sistema che va rispettato. Credo comunque che per decisioni urgenti possano essere utilizzati voti telematici, come è accaduto negli ultimi mesi.

Ripeto, non vogliamo togliere alle varie squadre la possibilità di fare scelte diverse sui vari set di gomme da utilizzare, ma se non avremo qualche ufficialità in più sul calendario, potremmo dover rivedere il regolamento. La soluzione potrebbe essere quella di dare, almeno per l’inizio della stagione, ad ogni pilota lo stesso numero di gomme soft, medie e hard. I team finora ci sono sembrati favorevoli a questa scelta”.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

Seguici anche su Instagram

F1 | La McLaren potrebbe mettere un’ipoteca su alcune vetture e sul quartier generale