F1 | Scelti i pneumatici Pirelli per gli ultimi Gran Premi

La casa italiana ultima la decisione per i compound che verranno utilizzati nelle ultime sette gare. In una sola occasione anche la C5 farà la sua comparsa, mentre la C1 si vedrà in pista per tre  volte.

Pirelli pneumatici
Mario Isola – Foto forbes

Con il calendario che si è completato nel corso dei mesi, anche Pirelli ha preso le ultime decisioni in merito ai pneumatici da utilizzare. Il comunicato più recente riguardava i week-end di Mugello e Sochi, quasi tre mesi fa. A mano a mano che si sono aggiunte nuove tappe, alcune di esse anche su circuiti estranei alla Formula 1, è arrivata l’ultima nota dell’azienda italiana.

Per la gara di Abu Dhabi, a metà dicembre, i team potranno usufruire delle mescole più morbide in assoluto (C3, C4, C5). In Portogallo e in Turchia, tracciati particolarmente severi con le coperture, vedremo in azione le più dure, ovvero C1, C2 e C3. Nei rimanenti GP di Germania, Emilia Romagna e i due a Sakhir saranno impiegate C2, C3 e C4.

Mario Isola, responsabile del settore F1, ha spiegato nel dettaglio la scelta delle gomme, in base al comportamento che esse avranno sui tracciati più ostici.

Con il calendario 2020 ora completo, siamo lieti di annunciarvi le scelte dei pneumatici fino alla fine della stagione”, ha dichiarato Isola. “Come sempre, abbiamo tenuto conto di fattori come il layout dei circuiti, le probabili condizioni meteorologiche e, per quelli nuovi, alle informazioni derivate da altre categorie.”

Per Germania, Bahrain e Abu Dhabi, i piloti avranno a disposizione due set di gomme dure, tre di medie e otto di morbide. A Imola, data la breve durata del week-end, ogni pilota potrà usufruire di soli 10 set: due hard, due medium e sei soft. Portimao e Istanbul sono tracciati particolarmente impegnativi, perciò vedremo ben tre gomme dure e medie e sette di morbide. Chi vorrà quindi testare le bianche nelle prove libere, ne avrà altre due da utilizzare in gara se necessario“.

I pneumatici Pirelli debutteranno dunque ad Imola e Portimao, tra due giorni invece faranno ritorno al Mugello, dopo i test del 2012, e in Turchia a Novembre.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1inPodcast DopoGP | Mercedes in difficoltà in gara senza party-mode? Alpha Tauri, la Ferrari che dovremmo vedere.

 

 

Simone Casadei

I sogni bisogna inseguirli da giovani. Quella che ora è solo pura passione, cercherò di trasformarla al più presto nella mia vita, nel mio lavoro.